Harley-Davidson: il futuro in quattro modelli

Una nuova crossover, l'attesa LiveWire, la Streetfighter 975 cc e una maxi custom: tante le novità H-D per il prossimo quadriennio

Matt Levatich, presidente e amministratore delegato Harley-Davidson: "Le audaci azioni che stiamo annunciando sfruttano le nostre vaste capacità. Condurremo la prossima rivoluzione di libertà su due ruote per ispirare futuri motociclisti".
Harley-Davidson: il futuro in quattro modelliHarley-Davidson: il futuro in quattro modelli

Harley-Davidson è pronta a riscrivere la propria secolare storia e annuncia una vera rivoluzione condotta a colpi di passione e motori. La casa di Milwaukee, infatti, si prepara a lanciare nel futuro immediato quattro modelli che permetteranno di abbracciare un pubblico trasversale. Il claim del progetto è “More Roads to Harley-Davidson” e vedrà il suo completo sviluppo nel 2022.

Harley-Davidson_2

More Roads to Harley-Davidson: ecco cos’è

In Harley hanno le idee ben chiare e con grande slancio puntato sì a soddisfare l’attuale clientela, ma anche ad abbracciarne nuove fasce di motociclisti, andando incontro ai clienti, interagendo attraverso un’esperienza di vendita multicanale e migliorando la loro esperienza tanto in sella quanto in concessionaria. In quest’ottica, le parole di Matt Levatich, presidente e amministratore delegato Harley-Davidson, sono molto chiare: “Le audaci azioni che stiamo annunciando sfruttano le vaste capacità e la potenza di fuoco di Harley-Davidson, la nostra eccellenza nello sviluppo e produzione dei prodotti, l’appeal globale del marchio e – naturalmente la nostra grande rete di concessionari. Insieme ai nostri fedeli clienti, condurremo la prossima rivoluzione di libertà su due ruote per ispirare futuri motociclisti che non hanno ancora nemmeno pensato al brivido della guida“.

Harley-Davidson_3

Quattro nuove moto in H-D

Lo sguardo verso il futuro di Harley-Davidson si traduce con l’introduzione sul mercato di quattro nuovo modelli, lontani nelle linee da quella che è la storia della casa americana, ma con la stessa voglia di diventare futuri riferimenti sul mercato. L’ammiraglia sarà l’Harley-Davidson Pan America 1250, il primo modello a rifarsi al mondo delle Adventure Touring. Al di là delle immagini del prototipo già disponibile in rete, il lancio è previsto per il 2020. Poi c’è l’Harley-Davidson LiveWire, la tanto attesa (e chiacchierata) H-D elettrica che, come vi abbiamo annunciato (leggi qui), vedrà la luce nel 2019 e farà da apri pista a una linea più ampia di moto a zero emissioni che sarà pronta nel 2022. La Streetfighter 975 cc farà parte della nuova piattaforma modulare di motociclette Harley-Davidson con cilindrate intermedie, quindi variabili dai 125 cc ai 500cc. Anche in questo caso l’uscita è prevista nel 2020. Last but not least, nascerà anche una nuova custom dall’aspetto muscolare e aggressivo, con uno stile essenziale e un motore da 1250 cc che promette grandi prestazioni. La custom vedrà la luce del 2021. Siete impazienti? Il futuro in Harley-Davidson è adesso.

Harley-Davidson_4

Harley-Davidson: il futuro in quattro modelli
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati