WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 22
            [user_login] => gianluca.rizzo
            [user_pass] => $P$BCJEsxTTwJkrZ35ha1/ADvzjx7JWNf0
            [user_nicename] => gianluca-rizzo
            [user_email] => gianlucarizz@gmail.com
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2017-06-23 09:46:48
            [user_activation_key] => 
            [user_status] => 0
            [display_name] => Gianluca Rizzo
        )

    [ID] => 22
    [caps] => Array
        (
            [editor] => 1
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
            [0] => editor
        )

    [allcaps] => Array
        (
            [moderate_comments] => 1
            [manage_categories] => 1
            [manage_links] => 1
            [upload_files] => 1
            [unfiltered_html] => 1
            [edit_posts] => 1
            [edit_others_posts] => 1
            [edit_published_posts] => 1
            [publish_posts] => 1
            [edit_pages] => 1
            [read] => 1
            [level_7] => 1
            [level_6] => 1
            [level_5] => 1
            [level_4] => 1
            [level_3] => 1
            [level_2] => 1
            [level_1] => 1
            [level_0] => 1
            [edit_others_pages] => 1
            [edit_published_pages] => 1
            [publish_pages] => 1
            [delete_pages] => 1
            [delete_others_pages] => 1
            [delete_published_pages] => 1
            [delete_posts] => 1
            [delete_others_posts] => 1
            [delete_published_posts] => 1
            [delete_private_posts] => 1
            [edit_private_posts] => 1
            [read_private_posts] => 1
            [delete_private_pages] => 1
            [edit_private_pages] => 1
            [read_private_pages] => 1
            [NextGEN Upload images] => 1
            [NextGEN Manage gallery] => 1
            [NextGEN Manage others gallery] => 1
            [NextGEN Manage tags] => 1
            [NextGEN Edit album] => 1
            [NextGEN Gallery overview] => 1
            [NextGEN Use TinyMCE] => 1
            [editor] => 1
        )

    [filter] => 
)

Roma Motodays 2018 | UM Motorcycles sbarca in Italia, Carpinelli: “La qualità è il nostro unico obiettivo”

Sono sette i modelli che verranno venduti in Italia, c'è anche l'intenzione di creare un mini campionato Flat Track con le moto UM

Roma Motodays 2018 | UM  Motorcycles sbarca in Italia, Carpinelli: “La qualità è il nostro unico obiettivo”Roma Motodays 2018 | UM  Motorcycles sbarca in Italia, Carpinelli: “La qualità è il nostro unico obiettivo”

Al Roma Motodays 2018 è sbarcata per la prima volta in Italia la UM Motorcycles, azienda americana nata nei primi anni 2000 che punta sui giovani con moto da 125 cc.

L’azienda americana sbarcherà in italia con 7 modelli. La serie Renegade, comprende 4 modelli, dalle Cruiser alle Scrambler (Commando, Commando Classic, Sport S, Scrambler). La serie Off-Road DSR è composta da tre modelli: la DSR Enduro EX (una classica enduro), la DSR SM (una supermotard) e la DSR Adventure TT. (Per i dettagli dei modelli clicca qui)

Abbiamo quindi deciso di parlare con chi ha deciso di portare in italia la UM Motorcycles, Alberto Carpinelli: “La UM motorcyles è un azienda che nasce nel 2000 a Miami. L’azienda si è espansa poi in Sud America, nei mercati emergenti. Ha iniziato la commercializzazione in europa negli ultimi tre anni, in: Portogallo, Spagna, Austria, Germania, Inghilterra e adesso in Italia. In Portogallo c’è la base europea, dalla quale possono partite le moto e i ricambi. La logistica dei ricambi vine gestita dalla piattaforma portoghese, ben organizzata perché è anche il distributore per Kawasaki e Benelli per il Portogallo. Il che fornisce affidabilità e garanzia.”


L’azienda attualmente ha portato in Italia ed Europa moto 125, quindi puntate molto sui giovani, in particolare sui neopatentati. Ci saranno novità prossimamente?


“L’azienda punta assolutamente nei giovani. In Europa stiamo commercializzando le 125, in quanto siamo in condizione di avere questa cilindrata omologata Euro4 e stiamo omologando anche le 300 modificandole per essere conformi alle normative. Avremo anche la Renegade in versione 300 così come nel resto del mondo. Le 125 sono moto importanti, ben dimensionate e soprattutto ben fatte. Dove il sedicenne trova un vero appagamento, sia dal punto di vista estetico che da quello dell’affidabilità e di utilizzo.”

Qualche dettaglio in più?

“Le moto sono tutte raffreddate a liquido. La versione enduro monta motori del gruppo Piaggio, quindi sono condivise da Aprilia e Derbi e ci sono anche altre marche che lo utilizzano. La partecipazione con il gruppo Piaggio però non si limita ai soli motori ma in alcuni casi anche alla moto intera. Abbiamo quindi delle linee di produzione condivise con Aprilia. Riusciamo a commercializzare in modo più vantaggioso per l’utente finale, perchè l’azienda è giovane e dinamica, e non si porta sulle spalle i costi, non solo di marketing ma anche di distribuzione e organizzazione che fanno lievitare i costi. I modelli sono di qualità con cognizione di causa e sono fatti per durare quindi il prezzo potrà essere più leggero dei modelli con cui condividono le parti meccaniche.

Anche il design è curato nei minimi dettagli

“C’è molto di italiano in queste moto, sia nelle Enduro che nelle versioni Costum, perchè il designer è un bravissimo artista che ha già lavorato per diverse aziende, ha delle realizzazioni all’attivo molto importanti che spaziano da custom a moto nate per record di velocità. Affidarsi ad uno studio di design di peso e di livello è una scelta di qualità non solo di marketing. Se si vanno a ricalcare i modelli del passato, il prodotto avrebbe un successo facile, inizialmente, per poi scendere. Noi abbiamo deciso, anche se’ più difficile, di essere originali e nel bello. La qualità è fondamentale ed è il nostro unico obiettivo insieme alla gradevolezza e alla felicità del cliente finale.”

A fine intervista, Carpinelli ci ha svelato anche un piccolo segreto. E’ sua intenzione creare un piccolo campionato flat track composto da 5 gare e dai costi di iscrizione veramente allettanti. Si svolgerebbe in un ex-ippodromo sulle Scrambler della UM.

Roma Motodays 2018 | UM Motorcycles sbarca in Italia, Carpinelli: “La qualità è il nostro unico obiettivo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati