WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 13
            [user_login] => Alberto Lattuada
            [user_pass] => $P$BkdROj2EpeazSWOS1UHNlABN6gXVW61
            [user_nicename] => alberto-lattuada
            [user_email] => info@maneki.it
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2014-08-27 14:11:25
            [user_activation_key] => $P$BRVdLjTVwzINf4BkUxtT.QilbbIEW4.
            [user_status] => 0
            [display_name] => Alberto Lattuada
        )

    [ID] => 13
    [caps] => Array
        (
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
        )

    [allcaps] => Array
        (
        )

    [filter] => 
)

MV Agusta va al MBE 2017 con due special esagerate

Entrambe derivate dalla Brutale

MV Agusta va al MBE 2017 con due special esagerateMV Agusta va al MBE 2017 con due special esagerate

MV Agusta – MV Agusta sbarca al MBE, fiore all’occhiello della scena custom internazionale e punto di riferimento per il mercato dell’abbigliamento, delle parti speciali e dei componenti aftermarket. Protagoniste, due special esagerate, entrambe derivate dalla Brutale, la naked-icona del brand italiano.

BRUTALE 800 RR “BALLISTIC TRIDENT”

La prima di queste special, la #brutale800rr “Ballistic Trident”, è stata presentata lo scorso dicembre all’Hot Rod Custom Show di Yokohama ed è già un successo internazionale, grazie al plauso virale del pubblico e dei blog più influenti del settore. Il progetto Ballistic Trident, commissionato da MV Agusta Taiwan a Winston Yeh, fondatore della Rough Crafts (roughcrafts.com), officina con sede a Taipei, rende omaggio alle prime supersportive della MotoGP del secolo scorso, caratterizzate dalle ingombranti carenature a campana, uno stilema che il designer taiwanese ha voluto reinterpretare sulla base di una #brutale800rr. Al MBE 2017, la Ballistic Trident farà bella mostra di sé allo stand 12D (Padiglione 1), presso lo spazio di Rough Crafts.

mv agusta mbe 2017 1

DRAGSTER BLACKOUT

MV Agusta Dragster Blackout nasce dalla collaborazione fra la casa varesina e Valter moto Components (valtermoto.com), azienda produttrice di accessori di alta gamma specializ- zata in componentistica racing e partner ufficiale del team MV Agusta Reparto Corse, con il contributo di Tecnoart Sersan (tecnoartsersan.com), già partner di MV su diverse special, artefice della grafica e del paint job. La base della MV Agusta Blackout è una Brutale Dragster, che Valter Esposito, fondatore dell’omonima azienda e ideatore del concept, ha voluto trasfigurare in una “techno-café racer” che strizza l’occhio al mondo delle compe- tizioni e a quello dell’auto tuning. Il riferimento alle classic di una volta, sapientemente armonizzato dai nuovi semimanubri, viene esaltato da un gioco di luci full led sull’anteriore, attivabile grazie a interruttori laterali disposti in modo tale da costituire essi stessi un nuovo elemento di design.

MV Agusta va al MBE 2017 con due special esagerate
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati