Ducati SuperSport 939

Sportiva stradale con il Testastretta 11° da 113 cavalli

Ducati SuperSport 939Ducati SuperSport 939

Ducati SuperSport 939 – La casa di Borgo Panigale, dopo Colonia, presenta ad Eicma la nuova SuperSport 939. Un miscuglio di eleganza e sportività. Notiamo da subito il “classico” telaio a traliccio con motore portante. Il tutto sembra essere ricoperto dalla carena della sorella SuperSportiva Panigale, ovviamente, riadattata. Che cosa ne esce fuori? Il ricordo di quello che mancava sul mercato Ducati da oltre 10 anni (Ducati SS1000). Una SportTourer curata, come al solito, nei minimi dettagli, che può piacere o meno ad un pubblico sempre più esigente. Il faro anteriore viene ripreso, ma “ingrassato” ed il risultato ci piace perché ben si adatta al tipo di moto.

ducatiss939_1

La sella è unica e, volendo, la parte del passeggero può essere coperta da un guscio ad “unghia” che la rende più accattivante. L’impianto di scarico é doppio, compatto e punta verso l’alto. Anche questo sembra essere ripreso dalla 959 Panigale, ma a nostro parere personale, risulta essere più bello e meno “invasivo”. Torniamo sotto il vestito di questa nuova arrivata: motore 937 cc (a dispetto del nome del modello ed è lo stesso dell HyperMotard) in grado di erogare 113 cv. Troviamo i soliti tre riding mode disponibili (Urban, Touring e Sport), selezionabili dal cruscotto digitale anche in movimento. Controllo di Trazione ed Abs Bosch saranno di serie, mentre, sulla versione base il cambio elettronico, sia a salire che in scalata, sarà un accessorio. Questa moto, infatti, verrà messa sul mercato in due diverse opzioni: la “standard” ed il modello S. Il prezzo varia da circa 13.000 euro ai quasi 15.000 della “S” di colore bianco. Tra le due versioni disponibili cambierà anche la ciclistica, con Marzocchi e Sachs per la prima e tutto Ohlins per la seconda. La moto promette bene e, siamo sicuri, andrà a soddisfare quei clienti che l’aspettavano ormai da tanto.

Leggi altri articoli in EICMA 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati