WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 13
            [user_login] => Alberto Lattuada
            [user_pass] => $P$BkdROj2EpeazSWOS1UHNlABN6gXVW61
            [user_nicename] => alberto-lattuada
            [user_email] => info@maneki.it
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2014-08-27 14:11:25
            [user_activation_key] => $P$BRVdLjTVwzINf4BkUxtT.QilbbIEW4.
            [user_status] => 0
            [display_name] => Alberto Lattuada
        )

    [ID] => 13
    [caps] => Array
        (
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
        )

    [allcaps] => Array
        (
        )

    [filter] => 
)

I piloti Metzeler sbancano il TT dell’Isola di Man

Conquistano quattordici gradini del podio su un totale di ventuno in palio

I piloti Metzeler sbancano il TT dell’Isola di ManI piloti Metzeler sbancano il TT dell’Isola di Man

Metzeler – L’edizione 2016 dell’Isle of Man TT si è conclusa anche quest’anno con successo per il brand di pneumatici Metzeler che ha vinto quattro gare delle sei in singolo (sidecar escluso) previste, andando a podio in tutte le categorie ed occupando complessivamente quattordici gradini dei ventuno in palio. Il mattatore assoluto è stato Ian Hutchinson che, come lo scorso anno, ha vinto entrambe le gare della Monster Energy Supersport TT e la RL360° Quantum Superstock TT, agguantando per ben due volte il secondo posto nella classe Superbike. Ottime prestazioni anche per Dean Harrison e James Hillier, entrambi a podio sia in Supersport che in Superstock, e per Ivan Lintin che, come nel 2015, ha vinto la Bennetts Lightweight TT.

Un ruolo decisivo nella conquista di vittorie e podi è stato sicuramente ricoperto dagli pneumatici della gamma racing di Metzeler, nello specifico i RACETEC RR Slick che, come da regolamento, vengono utilizzati nelle gare della classe Superbike, e i RACETEC RR, pneumatici intagliati utilizzabili in tutte le altre categorie. Competizioni come Isle of Man TT, North West 200 e Ulster Grand Prix sono infatti il banco di prova che negli ultimi quattro anni ha permesso al brand di rinnovare completamente la gamma di pneumatici racing e supersport. Un laboratorio ideale, quello delle competizioni su strada, per sviluppare prodotti destinati a tutti i motociclisti, in quanto le gare si svolgono su strade aperte al pubblico durante tutto l’anno e non in circuiti: questa peculiarità ha posto Metzeler davanti alla necessità di mettere a punto dei prodotti, come anche il supersportivo SPORTEC™ M7 RR, dedicati ai professionisti e ai motociclisti più esigenti, abituati a spingere al limite la propria moto, e a tutti coloro che vogliono divertirsi con una guida sportiva in ogni situazione d’utilizzo, chiedendo il massimo in termini di grip e prestazioni.

Già nella prima delle due gare in programma della Monster Energy Supersport TT, svoltasi lunedì 6 giugno, Hutchy ottiene il suo primo successo nell’edizione 2016 in sella alla Yamaha del team Came BPT Yamaha davanti ad altri due piloti Metzeler, Dean Harrison (Kawasaki – Silicone Engineering) e James Hillier (Kawasaki – Quattro Plant Muc-Off Kawasaki), rispettivamente in seconda e terza posizione. Nella stessa giornata i colori Metzeler hanno brillato anche sul podio della RL360° Quantum Superstock TT con cinque piloti nelle prime cinque posizioni. Anche in questa categoria Ian Hutchinson (BMW – Tyco BMW) si è dimostrato imbattibile ottenendo ancora una vittoria, questa volta resa ancora più spettacolare ed unica grazie ad un record: il trentaseienne pilota dello Yorkshire ha realizzato il primo giro, con partenza da fermo, alla velocità media di 133.098 mph, stabilendo il nuovo primato di categoria. Il podio è stato completato ancora una volta da Dean Harrison (Kawasaki – Silicone Engineering), secondo, e James Hillier (Kawasaki – Quattro Plant Muc-Off Kawasaki), terzo, seguiti da Michael Rutter (BMW – Bathams SMT Racing) in quarta posizionee da Gary Johnson (BMW – Team Penz13.com BMW Motorrad) a completare la Top 5.

Mercoledì 8 giugno, con il primo posto conquistato al termine della seconda gara della Monster Energy Supersport TT, Ian Hutchinson ha portato a quattro il numero di vittorie consecutive nella categoria, replicando la doppietta ottenuta in Supersport nel 2015. Risultato reso ancor più significativo dall’aver raggiunto Mike Hailwood nella hall of fame del TT, con 14 vittorie complessive in carriera. Completa il podio per Metzeler la terza posizione ottenuta da Dean Harrison (Kawasaki – Silicone Engineering). Nella Bennetts Lightweight TT, vittoria per il secondo anno consecutivo di Ivan Lintin sulla Kawasaki preparata da Devitt RC Express Racing: completa la tripletta Metzeler il secondo posto di James Hillier, seguito da Martin Jessopp, portacolori del team Riders Motorcycles. Infine nella SES TT Zero, competizione riservata alle moto elettriche,il brand dell’elefante blu sale sul podio con il secondo posto di William Dunlop su Victory. Ieri,il PokerStars Senior TT ha visto Ian Hutchinson confermare l’ottimo feeling con la BMW del team Tyco BMW: dopo il podio ottenuto nella RST Superbike TT sabato 4 giugno, il pilota Metzeler ha chiuso al secondo posto la gara di chiusura dell’Isle of Man TT 2016, portando così a quota quattordici i podi complessivamente ottenuti dal brand di pneumatici di origini tedesche.

I piloti Metzeler sbancano il TT dell’Isola di Man
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati