Fantic Motor Caballero corre più veloce delle attese

Sta incontrando consensi sul mercato internazionale e italiano

Fantic Motor Caballero corre più veloce delle atteseFantic Motor Caballero corre più veloce delle attese

Fantic Motor Caballero – Il “Caballero” corre più veloce delle attese. La motocicletta di Fantic Motor, casa nata nel 1968 a Barzago (Lecco), acquisita nel 2005 da un industriale trevigiano e insediata a Casier (Treviso) e da due anni sostenuta dagli investimenti della rete veneta di imprenditori “Venetwork”, sta incontrando consensi sul mercato internazionale e italiano migliori delle aspettative più ottimistiche.

Al punto che il gruppo guidato da Alberto Baban ha deciso di ricapitalizzare la società con altri due milioni, cioè raddoppiando il patrimonio iniziale, interamente sottoscritti all’interno del “club” oggi composto da 52 capitani d’azienda. L’amministratore delegato, Tiziano Busin, ha rivelato che Fantic sta lavorando ad un nuovo motore da 500 cc e probabilmente produrrà una versione evoluta delle motocicletta con un propulsore Bmw da 900 cc. “Le aspettative di arrivare ad un fatturato di 40 milioni entro il 2019 saranno senza dubbio soddisfatte.” ha detto, ricordando che al momento dell’ingresso di Venetwork, nel 2014, il dato era di 1,2 milioni. A supportare l’appeal dei consumatori verso una motocicletta, diventata un’icona degli anni ’70 e ’80 per la sua impostazione fuoristrada leggera ed aggressiva, fruibile anche da chi non era dotato di patente grazie ad un motore da 50 cc particolarmente performante, è l’aria vintage adattata però a tecnologie attuali e molto evolute. Quando Venetwork decise di affrontare l’avventura di re-startup furono chiamati a rapporto tecnici e meccanici provenienti dalle linee di Aprilia e i risultati non sono mancati. La nuova sfida di Fantic, ora, affianca alle motociclette i motori elettrici delle “fat-bike”, biciclette con le ruote larghe, che permettono la copertura di percorsi in montagna, anche su sterrati o fondi innevati, con un’autonomia di almeno 50 km che raggiunge i 200 in pianura.

Nel dettaglio, Fantic Fat ha un motore da 417 wattora, batteria tedesca garantita 30 mesi (ma è allo studio un accumulatore da produrre in casa) che si ricarica completamente in tre ore e mezza mentre due bastano per raggiungere l’80%. La ruota larga permette di superare agilmente anche le asperità più comuni nei percorsi urbani, dai tombini al pavè, dai marciapiedi alle rotaie dei tram. L’azienda in due anni è passata da 5 a 35 dipendenti.

Fantic Motor Caballero corre più veloce delle attese
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati