WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 13
            [user_login] => Alberto Lattuada
            [user_pass] => $P$BkdROj2EpeazSWOS1UHNlABN6gXVW61
            [user_nicename] => alberto-lattuada
            [user_email] => info@maneki.it
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2014-08-27 14:11:25
            [user_activation_key] => $P$BRVdLjTVwzINf4BkUxtT.QilbbIEW4.
            [user_status] => 0
            [display_name] => Alberto Lattuada
        )

    [ID] => 13
    [caps] => Array
        (
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
        )

    [allcaps] => Array
        (
        )

    [filter] => 
    [site_id:WP_User:private] => 1
)

Beta parte bene nel World Enduro Championship 2016 [FOTO]

Ottimi i risultati raggiunti in Marocco

Beta – L’avventura mondiale targata 2016 è iniziata nel migliore dei modi per i tre piloti del Team Beta Factory con due vittorie di giornata nella classe E3 e podi nella E2, E3 e nell’Enduro GP.

Il primo round mondiale si è disputato ad Agadir in Marocco e nella classe E3 il Team Beta Factory ha raccolto le maggiori soddisfazioni. Alla sua prima gara tra i top riders Steve Holcombe ha vinto il GP marocchino concludendo al secondo posto nella giornata di sabato e andando a vincere semza troppi problemi il Day 2.Oggi è andata meglio di ieri e non ho commesso errori gravi. Sono felice del successo di oggi, la mia prima vittoria tra i top riders. Ora ci dobbiamo subito concentrare per la trasferta in Portogallo e cercare di rimanere sempre a podio”.

Johnny Aubert ha vinto il Day One, ma non è riuscito a ritrovare il feeling giusto nella giornata conclusiva e ha chiuso in terza piazza. “Il weekend in Marocco è iniziato nel migliore dei modi con una vittoria di classe e un secondo posto nella Enduro GP.” ha detto Aubert. “Per tutto il giorno ho guidato bene e non ho commesso errori. Nel secondo giorno durante il primo enduro test ho trovato lungo la speciale un altro pilota e sono rimasto dietro la sua scia di polvere perdendo così diversi minuti. Da quel momento in poi non sono più riuscito a trovare il giusto ritmo e ho guidato teso e nervoso per tutta la giornata”. Anche Alex Salvini nella classe E2 ha lottato per le posizioni di vertice e nonostante qualche errore di troppo ha terminato entrambe le giornate di gara a podio. Il bottino per il pilota bolognese è di due terzi posti di classe. “Non ho guidato bene e ho commesso troppi errori durante il primo giorno di gara.” ha dichiarato il pilota italiano. “Peccato per la caduta che mi ha fatto perdere diversi secondi e abbandonare quindi la lotta per le prime due posizioni. Oggi invece stavo guidando meglio e avevo trovato il giusto feeling con la moto ma una caduta nel secondo giro nell’enduro test mi ha fatto perdere ancora una volta diversi secondi.”

Il Team Beta Factory è partito alla volta del Portogallo dove questo fine settimana si disputerà il secondo round.

Beta parte bene nel World Enduro Championship 2016 [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Marchi moto

Beta: listino prezzi del 2019

Dopo il lancio della nuova Evo Factory la casa toscana ha pubblicato il listino completo per il 2019
Dopo l’annuncio del lancio della nuova Evo Factory (qui tutte le caratteristiche) Beta ha pubblicato il listino prezzi per il
Sport

Beta presenta la nuova Evo Factory MY 2019

Tre le versioni con motore a 2 tempi disponibili (125, 250 e 300 cc) e una 4 tempi (300 cc)
Beta – Il 2019 si apre con un’importante novità in casa Beta che piazza un altro colpo che sa di