Raise Hell: ecco la vincitrice della seconda puntata di Lord of the Bikes [FOTO e VIDEO]

Inspired by Tarantino

Raise Hell: ecco la vincitrice della seconda puntata di Lord of the Bikes [FOTO e VIDEO]Raise Hell: ecco la vincitrice della seconda puntata di Lord of the Bikes [FOTO e VIDEO]

Raise Hell – Telaio rigido, rifatta completamente tutta la parte posteriore, il cerchio anteriore da 21 pollici, come nei chopper americani, il pneumatico posteriore, proveniente da un pick-up anni ’50, il fucile a pompa, ospitato nella parte posteriore del telaio, il machete, alloggiato sulle forcelle. Questa è Raise Hell.

Figata! Figata! Figata! Il tema di questa puntata sembrava tatuato sulla nostra persona e ci ha permesso di giocare molto con gli accessori da applicare alla moto. Il nome che abbiamo dato alla nostra V7 è Raise Hell e proviene da un luogo da cui si sente ancora il suono cupo del metallo battuto a mano. Quentin Tarantino è un amante dei motori americani e un chopper anni ’70 è il miglior modo per rappresentare questa sua passione. Il punto di forza della nostra moto è la semplicità. L’abbiamo spogliata di tutto, rendendola molto snella e leggera. I dettagli sono molto importanti: sulle forcelle abbiamo montato un machete, mentre sul telaio è fissato un fucile a pompa. Questa moto è stata una sfida fin dal primo giorno di lavoro, non avendo mai costruito chopper a telaio rigido. Ma è anche questo il bello: provare a spingersi sempre oltre.” A dirlo sono Phonz e San Marco di Anvil Motociclette, non solo un’officina, ma prima di tutto un’idea, forte e decisa, un vero e proprio stile di vita.


Sita a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza, Anvil Motociclette ha vinto la seconda puntata di Lord of The Bikes, il cui tema erano i film di Quentin Tarantino, con un’interpretazione “infernale” nata dopo 165 ore di lavoro. La Raise Hell si fa notare per il telaio rigido (rifatta completamente tutta la parte posteriore), il cerchio anteriore, da 21 pollici , come nei chopper americani, il pneumatico posteriore, proveniente da un pick-up anni ’50, il fucile a pompa, ospitato nella parte posteriore del telaio ed un machete, alloggiato sulla forcella. Lord of the Bikes, una produzione Sky Uno e Sunrise, va in onda tutti i martedì alle 22:00 su Sky Uno HD ed è condotto da Ringo, grande appassionato di moto, direttore artistico e conduttore radiofonico di Virgin Radio, Media Partner del programma. Nel corso delle varie puntate 10 team di professionisti si affrontano a colpi di creatività e chiavi inglesi per creare la custom bike migliore. Un percorso ricco di ostacoli, imprevisti, e sfide contro il tempo decreteranno chi sarà il Lord of the Bikes. In ogni puntata, i 10 team di customizzatori dovranno re-interpretare una Guzzi V7 II Special su un tema assegnato dai giudici mentre i finalisti si scontreranno sulla Moto Guzzi V9.

Raise Hell: ecco la vincitrice della seconda puntata di Lord of the Bikes [FOTO e VIDEO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati