WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 13
            [user_login] => Alberto Lattuada
            [user_pass] => $P$BkdROj2EpeazSWOS1UHNlABN6gXVW61
            [user_nicename] => alberto-lattuada
            [user_email] => info@maneki.it
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2014-08-27 14:11:25
            [user_activation_key] => $P$BRVdLjTVwzINf4BkUxtT.QilbbIEW4.
            [user_status] => 0
            [display_name] => Alberto Lattuada
        )

    [ID] => 13
    [caps] => Array
        (
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
        )

    [allcaps] => Array
        (
        )

    [filter] => 
    [site_id:WP_User:private] => 1
)

Triumph Motorcycles: il 2015 si chiude con il sorriso

Nonostante un calo del fatturato complessivo.

Triumph Motorcycles: il 2015 si chiude con il sorrisoTriumph Motorcycles: il 2015 si chiude con il sorriso

Triumph Motorcycles – Triumph Motorcycles ha annunciato i risultati finanziari per l’esercizio chiuso al 30 giugno 2015 e ciò a cui ci troviamo di fronte è un quadro molto più felice rispetto al dato dell’anno precedente, nonostante un calo del fatturato complessivo.

Nel corso dell’esercizio, in un mercato difficile, Triumph ha realizzato 13.9 milioni di euro in termini di redditività, registrando un profitto complessivo di 3,12 milioni rispetto ad una perdita nell’esercizio precedente pari a 10.85 milioni di euro. Il marchio di Hinckley ha continuato ad espandere la propria presenza globale ed a sviluppare nuove moto. In questo anno finanziario, Triumph ha lanciato la sua nuova Tiger 800 con sei nuovi derivati, oltre che a quattro edizioni speciali della sua mitica Bonneville, nate per celebrare l’uscita del modello raffreddato ad aria sostituito nella gamma 2016 dalla nuova strada Street Twin, dalla Bonneville T120, dalla Thruxton e dalla top di gamma Thruxton R. Inoltre, ricordiamo le edizioni speciali della Street Triple, Speed ​​Triple, Speed ​​Triple R, Thunderbird e l’edizione anniversario Rocket X arrivate tutte nel 2015, mentre la Speed ​​Triple verrà anch’essa sostituita nel 2016 dalle Speed Triple S e R.

Durante tutto l’anno, Triumph ha portato avanti significativi investimenti nello sviluppo di nuovi modelli e nelle sue reti di produzione e distribuzione in India e in Brasile. L’azienda ha ora una rete di concessionari in dodici città in India e ha ampliato la propria quota di mercato portandola fino al 13%. Ulteriori investimenti nello stabilimento di assemblaggio in Brasile ha sostenuto una crescita della quota di mercato fino al 10%, mentre ad aprile 2015 Triumph ha avviato operazioni di vendita e di distribuzione in Thailandia, continuando ad espandere la propria presenza all’estero. Ad ottobre 2015 Triumph ha lanciato la prossima generazione delle iconiche Bonneville: Street Twin, the T120 & T120 Black, the Thruxton and Thruxton R. Questi cinque nuovi modelli sono stati presentati in anteprima ad EICMA 2015, insieme alla nuova Tiger Explorer e alla Speed ​​Triple.

Triumph Motorcycles: il 2015 si chiude con il sorriso
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati