Shark: che gamma ad EICMA 2015

A dicembre arriva il nuovo Evo-One

Shark: che gamma ad EICMA 2015Shark: che gamma ad EICMA 2015

Shark Evo-One – Era l’inizio del 2007 quando Shark presentò la linea EvoLine. Fu il primo capitolo di una storia che l’ha portata a sviluppare, quasi dieci anni fa, il primo casco al mondo con la doppia omologazione jet e integrale e avere oggi in gamma l’EvoLine Serie 3, che è e rimane il riferimento mondiale nel segmento dei caschi modulari.

Nel 2016 alla linea di caschi Evo si aggiunge un nuovo modello, l’Evo-One Shark che compie così un nuovo passo avanti nella categoria dei modulari, con un casco dal design unico e che propone compattezza, aerodinamica, comfort, un inedito sottogola, peso ottimizzato, visiera con Pinlock MaxVision di serie. Sarà disponibile a Dicembre 2015. Con l’EvoLine Serie 3, nel 2012, Shark aveva già realizzato il sistema “Auto-up”, che permette di sollevare automaticamente la visiera principale quando si solleva la mentoniera. Ora, con l’Evo-One, Shark è andata oltre e ha brevettato il sistema “Auto-up/Auto-down”: non solo si alza la mentoniera quando solleviamo la visiera, ma quando vogliamo richiudere il nostro casco la visiera automaticamente si riposiziona per favorire la transizione da casco jet a integrale. Prezzo suggerito (IVA inclusa) a partire da 406,70 euro.

Grazie all’originale e unica forma della calotta, ispirata ai profili NACA di derivazione aeronautica, l’Evo-One è dotato anche di una intrinseca stabilità a qualunque velocità. Le caratteristiche anti-buffeting (per prevenire le oscillazioni del casco) sono state integrate nella forma della calotta grazie a linee di fuga laterali disegnate a filo con la superficie del casco e ad altezza costante. Queste linee evitano che l’aria trovi degli ostacoli che ne interrompano il flusso, causando così delle oscillazioni in velocità. Gli studi di CFD hanno poi portato a un posizionamento ottimale delle prese d’aria. La presa d’aria inferiore è così dotata di una funzionalità doppia: mandare aria verso la bocca o disappannare la visiera, oppure entrambe le funzioni insieme. Anche il design della calotta interna è stato studiato in modo specifico per massimizzare la circolazione dell’aria.

Inoltre, in primavera arriveranno due importanti novità. Lo Shark ha creato Spartan basandosi sul principio della «Reverse Engineering». Parliamo di un casco interamente progettato partendo dallo studio della testa dell’utilizzatore aggiungendo gradualmente ogni funzionalità per ottenere il massimo in termini di sicurezza e comfort. Spartan è stato sviluppato affinché ogni parte del casco svolga una funzione ben specifica al fine di offrire nello stesso momento prestazioni, comfort e sicurezza. Poi, abbiamo il Micro Kiss con interni completamente asportabili, lavabili e trattati con carboni attivi di bamboo per un triplo effetto: antibatterico, antisudore e ipoallergenico. Peso +/-50g 1200g e prezzo suggerito (IVA inclusa) a partire DA 142,35 euro.

Shark: che gamma ad EICMA 2015
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in EICMA 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati