Suzuki GSX-S1000 ABS e GSX-S1000F ABS, tutti in pista a Vairano per la nuova Street Sport e la nuova naked [FOTO]

In due giorni 300 test ride

Suzuki GSX-S1000 ABS e GSX-S1000F ABS – Il weekend del 4 e 5 luglio sul circuito di Vairano di Vidigulfo, in provincia di Pavia, le nuovissime Street Sport Suzuki e la “naked” GSX-S1000 ABS sono state messe alla prova da oltre 200 appassionati. Non sono bastati i quasi 40° di temperatura per fermare la passione e la voglia di provare le novità Suzuki e, a pochi giorni dall’anteprima internazionale sul Mountain dell’Isola di Man, che ha visto impegnati giornalisti di tutta Europa, oltre 200 appassionati hanno potuto testare la nuovissima GSX-S1000F ABS a Vairano di Vidigulfo.

In totale sono stati circa 300 i test ride effettuati nei due giorni. La scelta dei test in Circuito è stata fatta da Suzuki per consentire ai piloti di testare in prima persona la reale estrazione sportiva delle due moto in un contesto di massima sicurezza. Il motore dei due modelli Suzuki è l’unità già impiegata sulla GSX-R1000 K5, rivista opportunamente per irrobustire la spinta ai bassi e medi regimi nell’ottica di un impiego meno esasperato. Il quattro cilindri è inserito in una ciclistica altrettanto performante, basata su un telaio a doppio trave ed un forcellone, entrambi in alluminio, anch’essi derivati dalla superbike del marchio giapponese. Le sospensioni riflettono la ricerca delle massime performance di guida da parte dei tecniciS uzuki, con forcella e ammortizzatore Kayaba completamente regolabili che consentono ad ogni pilota il raggiungimento del set-up ideale in ogni condizione. A questi elementi si unisce l’impianto frenante Brembo, lo stesso impiegato su GSX-R1000 ABS, con pinze anteriori monoblocco ad attacco radiale e sistema ABS di serie. Inoltre, sia GSX-S1000ABS che la GSX-S1000F ABS sono dotate di un sofisticato controllo elettronico della trazione.

Essendo state pensate per l’utilizzo stradale, la Suzuki GSX-S1000 ABS e la GSX-S1000F ABS hanno un sella più comoda e sfruttabile da un’altezza di appena 810 mm, dall’alloggiamento delle pedane poggiapiedi in posizione avanzata e ribassata, e dal manubrio Fatbar in alluminio, dall’ampia impugnatura e che limita il carico sui polsi del pilota. A queste caratteristiche, la Suzuki GSX-S1000 ABS unisce un design da naked muscolosa e aggressiva, mentre GSX-S1000F ABS si propone con un’affilata e compatta carenatura in grado di assicurare elevata protezione anche nelle veloci cavalcate autostradali. Dopo il debutto nelle concessionarie della naked GSX-S1000 ABS, ora è la volta della street sport GSX-S1000F ABS: in occasione del lancio ufficiale, e fino al 31 settembre, la nuova GSX-S1000F ABS è proposta al prezzo di lancio di 12.590 euro (prezzo di listino, invece, di 12.890 euro).

Suzuki GSX-S1000 ABS e GSX-S1000F ABS, tutti in pista a Vairano per la nuova Street Sport e la nuova naked [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati