Suzuki GSX-S1000F ABS, inizia l’era delle Street Sport [FOTO]

Fino al 31 settembre si potrà avere per 12.590 euro

Suzuki GSX-S1000F ABS – In occasione dell’arrivo nelle concessionarie, e fino al 30 settembre, la nuova Suzuki GSX-S1000F ABS, la Street Sport del marchio nipponico, sarà offerta ad un prezzo davvero interessante. Stiamo parlando di una vera Superbike con una posizione in sella pensata per l’impiego stradale. Guida esaltante ma anche comfort e praticità.

La nuova Suzuki GSX-S1000F ABS arriva in questi giorni nelle concessionarie ed in occasione del debutto sul mercato, e fino al 31 settembre, è proposta al prezzo di lancio di 12.590 euro (listino ufficiale: 12.890 euro). Chi comprerà la nuova Suzuki GSX-S1000F ABS si troverà davanti una due ruote dalle dimensioni compatte e muscolose, caratterizzate dal cupolino dominato dal doppio faro e dalle luci di posizione a LED. Rispetto alla GSX-R1000, l’ampio manubrio in alluminio Renthal Fatbar è posizionato 165,4 mm più alto e arretrato di 72 mm, permettendo una posizione del busto più eretta e rilassante che non affatica i polsi del pilota. Le pedane poggiapiedi sono posizionate 23,8 mm più in basso, e beneficiano di un avanzamento di 32 mm a tutto vantaggio di un posizionamento degli arti inferiori adatto anche alle lunghe percorrenze. La compatta strumentazione riserva al guidatore una visione completa delle informazioni di viaggio, tramite uno schermo LCD estremamente funzionale, regolabile nell’intensità luminosa (per adattarsi alle diverse condizioni di luce) ed immediato nella consultazione.

La nuova Suzuki GSX-S1000F ABS pesa 214 kg di peso in ordine di marcia garanzia di estrema maneggevolezza e facilità di guida, a questo valore si aggiunge un’altezza sella contenuta in appena 810 mm, voluto per assicurare ad ogni utente un feeling istantaneo con la moto. Il compatto telaio a doppio trave in alluminio è strettamente derivato da quello della superbike GSX-R1000, per offrire caratteristiche di rigidità e precisione da vera supersport. A questo elemento è collegato il forcellone, anch’esso in alluminio e identico a quello adottato sulla maxi quattro cilindri di Hamamatsu. Presenti anche le pinze freno Brembo radiali a 4 pistoncini (le stesse impiegate sulla superbike GSX-R1000) che sono accoppiate ad un doppio disco anteriore da 310 mm e lavorano in sintonia con il sistema ABS Bosch di serie, a garanzia della necessaria sicurezza anche nelle condizioni di impiego più gravose. Il motore della nuova Suzuki GSX-S1000F ABS è un 4 cilindri in linea da 999 cc della serie GSX-R 1000 K5, capace di produrre una potenza massima pari a 107 kW/10.000 giri (146 CV) e ben 106 Nm/9.500 giri di coppia,  che ha visto irrobustite le doti di coppia ai bassi e medi regimi, esaltando la progressività lungo tutto l’arco di erogazione. Rispetto all’unità GSX-R1000 sono nuovi i pistoni, ora più leggeri del 3%, ed il profilo degli alberi a camme, sviluppati per ottenere il miglior rendimento nell’impiego stradale.

La nuova Suzuki GSX-S1000F ABS adotta un innovativo sistema elettronico di controllo della trazione, impostabile su tre differenti livelli di intervento ed eventualmente escludibile. Grazie a 5 differenti sensori di controllo, la centralina monitora 250 volte al secondo la posizione del cambio e del comando del gas, i giri motore e i dati provenienti dalle ruote, calibrando la coppia motrice in funzione delle reali situazioni di aderenza. Questa tecnologia è stata sviluppata per assicurare al pilota elevata sicurezza, contribuendo ad esaltare il feeling con la moto in ogni condizione di guida.

Suzuki GSX-S1000F ABS, inizia l’era delle Street Sport [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati