WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 13
            [user_login] => Alberto Lattuada
            [user_pass] => $P$BkdROj2EpeazSWOS1UHNlABN6gXVW61
            [user_nicename] => alberto-lattuada
            [user_email] => info@maneki.it
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2014-08-27 14:11:25
            [user_activation_key] => $P$BRVdLjTVwzINf4BkUxtT.QilbbIEW4.
            [user_status] => 0
            [display_name] => Alberto Lattuada
        )

    [ID] => 13
    [caps] => Array
        (
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
        )

    [allcaps] => Array
        (
        )

    [filter] => 
    [site_id:WP_User:private] => 1
)

Triumph Bonneville, George Clooney la porta sul set di un nuovo spot pubblicitario [FOTO]

Monta un bicilindrico parallelo da 865cc

Triumph Bonneville – George Clooney è uno degli attori di Hollywwod più fotografati e “paparazzati” degli ultimi anni. Ma questa volta l’attore è finito sotto il tiro dell’obiettivo delle macchine fotografiche non a causa di una nuova fiamma (l’ex scapolo d’oro ora è felicemente sposato), ma per essere stato “beccato” in sella a Los Cabos, in Messico, ad una Triumph Bonneville.

In questa particolare circostanza la nuova “compagna” di George Clooney, una Triumph Bonneville, è stata protagonista, insieme all’attore, della nuova campagna pubbliciatria dell’Omega Speedmaster 57. Sapevamo della passione dell’attore per le moto, che coltiva con il suo collega ed amico Brad Pitt, ma in questo caso di un’importante spot pubblicitario, che concederà molta visibilità anche al modello di punta del marchio Triumph.

La Triumph Bonneville che conosciamo oggi riprende le linee del modello anni ‘60, telaio e motore sono invece nuovi, per un’affidabilità, in questo caso, del tutta nuova. Il peso contenuto regala un’ottima agilità, infatti, in città la Bonneville se la cava molto bene. La posizione di guida è comoda, anche il passeggero sta bene, ma alle alte velocità il pilota è esposto all’aria. La Triumph Bonneville monta, come in passato, un bicilindrico parallelo, portato a 865cc, e dotato dall’ anno 2008 di una modernissima e precisa iniezione elettronica. Il motore è raffreddato ad aria ed è dotato di un sound mozzafiato, ancora piu godibile se ascoltato con gli scarichi aperti disponibili sul catalogo accessori Triumph, e da il meglio di se ai bassi e medi regimi, da perfetta moto stradale. Aprendo il gas anche a regimi bassissimi la sua spinta è evidente, ma mai brutale.

Triumph Bonneville, George Clooney la porta sul set di un nuovo spot pubblicitario [FOTO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati