Nuovo TomTom Rider, le due ruote saranno ancor più emozionanti [FOTO]

Si potranno condividere i percorsi con gli amici e precaricare il tragitto sul proprio dispositivo

Nuovo TomTom Rider – Tutto pronto per il lancio del nuovo TomTom Rider, il dispositivo di navigazione satellitare, progettato “per rendere ogni viaggio sulle due ruote ancora più emozionante”, che per la prima volta consentirà ai motociclisti di avere la possibilità di scegliere quante curve e quanti cambi di direzione vogliono affrontare lungo il percorso.

Basterà selezionare direttamente sulla mappa un’area da raggiungere e il nuovo TomTom Rider suggerirà il percorso più emozionante, sia per il tratto di andata che per quello di ritorno. Le due funzioni più interessanti sono la possibilità di condividere i percorsi con gli amici e di caricare il tragitto sul proprio dispositivo, cosa che permette di vivere virtualmente il viaggio, ancor prima di accendere la propria moto. “Siamo convinti che ogni viaggio rappresenti una possibilità per una nuova avventura“, ha detto Luca Tammaccaro, Vice President Datch & SEE di TomTom. “Abbiamo progettato il nuovo TomTom Rider per fornire ai motociclisti modi diversi e innovativi per creare e scoprire percorsi emozionanti. Dalla libertà di viaggiare su strade sterrate, all’emozione di affrontare le curve più strette sulle cime più alte. Con TomTom Rider è davvero possibile creare e vivere su strada l’avventura dei sogni”.

Il nuovo TomTom Rider è stato completamente ridisegnato, ma ha mantenuto il design robusto ed elegante. Il nuovo dispositivo si adatta meglio all’uso sulle due ruote e alla vita on the road, grazie anche all’adozione dell’innovativa staffa rotante, che consente ai motociclisti di passare con estrema semplicità alla vista verticale per visualizzare l’andatura delle curve nel tratto successivo. Lo schermo è interattivo e ottimale anche per l’utilizzo con i guanti al fine di rendere più semplice l’esplorazione di posti nuovi.

Leggi altri articoli in Caschi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati