EICMA, tutti gli acronimi delle case motociclistiche internazionali

L'uso dell'elettronica è stata la "causa" di queste sigle

EICMA, tutti gli acronimi delle case motociclistiche internazionaliEICMA, tutti gli acronimi delle case motociclistiche internazionali

EICMA – Ogni nuova moto sembra al giorno d’oggi giungere sul mercato con la propria serie di acronimi da decodificare. Il Traction Control non può essere definito semplicemente come controllo di trazione, ma ha bisogno di una serie di sigle per mostrarci ancor meglio la propria esclusività.

La colpa è dell’approdo massiccio dell’elettronica sulle moto e nessuno me aveva mai fatto uso quando c’erano “solo” dei manubri. Forse qualcuno di voi ha lasciato l’ultima edizione dell’EICMA di Milano, giunta alla sua settantaduesima edizione, chiedendosi cosa volesse dire l’acronimo WDYMBT? Il sito Visordown ha provato ad aiutarci “mettendo in fila” tutti gli acrononimi visti all’Esposizione Internazionale Ciclo Motociclo e Accessori, meglio conosciuta come EICMA.

Aprilia: aWC – Aprilia Wheelie Control; aTC – Aprilia Traction Control; aLC – Aprilia Launch Control; aQS – Aprilia Quick Shift.

BMW: ESA – Electronic Suspension Adjustment; ASC – Automatic Stability Control e RDC – Reifen Druck Control (il controllo della pressione delle gomme).

Ducati: IMU – Inertial Measurement Unit; PM – Power Modes; DWC – Ducati Wheelie Control; DTC – Ducati Traction Control; DVT – Desmodromic Variable Timing; DMS – Ducati Multimedia System; DCL – Ducati Cornering Lights; DSS Evolution – Ducati Skyhook Suspension Evolution; EBC – engine brake control; DDA – Ducati Data Analyser e DARTH – Ducati Alloy Rotating Tyre Holders.

Kawasaki: KLCM – Kawasaki Launch Control Mode; KEBC – Kawasaki Engine Braking Control; AOS-II – Air-Oil Separate; KTRC – Kawasaki Traction Control e KIBS – Kawasaki Intelligent anti-lock Brake System.

Moto Guzzi: MGCT – Moto Guzzi Controllo Trazione e MV Agusta: MVICS 2.0 – Motor and Vehicle Integrated Control version 2 e EAS 2.0 – Electronically Assisted Shift version 2.

Yamaha: IMU – Inertial Measurement Unit; TCS – Traction Control System; SCS – Slide Control System; LIF – Front Lift control system; LCS – Launch Control System; QSS – Quick Shift System; PWR – Power mode selector; YRC – Yamaha Ride Control; CCU – Communication Control Unit; TFT – Thin Film Transistor e ERS – Electronic Racing Suspension.

Leggi altri articoli in EICMA 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati