Yamaha YZF-R1 e YZF-R1M, le due supersportive della casa del Diapason [FOTO LIVE]

Ad accompagnarle durante la kermesse milanese c'era la nuova MT-09 Tracer

Yamaha YZF-R1 e YZF-R1M – Una delle protagoniste dell’EICMA 2014, uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati di due ruote, che chiuderà i battenti domani dopo sei giorni di grandi eventi, è stata la Yamaha YZF-R1, accompagnata dalla sua variante high-end, la YZF-R1M, che motorionline.com ha incontrato molto da vicino presso lo stand della casa del Diapason.

Entrambe le supersportive hanno un peso a secco di soli 199 kg grazie a componenti leggere, come i cerchi in magnesio e il serbatoio in alluminio, e tutte e due le versioni sono alimentate da un nuovo motore a quattro cilindri da 998 cc, con un albero a croce, capace di erogare 200 CV. Tra le caratteristiche tecnologiche presenti sia sulla Yamaha YZF-R1 sia sulla YZF-R1M c’è un sensore di posizione a 6 assi, che analizza il movimento del telaio per ottimizzare il controllo sulla trazione e sulle frenate.

Le due supersportive sono state accompagnate in questa avventura milanese dell’EICMA da un’altra novità, la Yamaha MT-09 Tracer (o FJ-09 negli Stati Uniti), una versione sport-touring della MT-09, nota sempre negli States come FZ-09. Come l’originale la Yamaha MT-09 Tracer dispone di un motore a tre cilindri in linea da 850cc raffreddato a liquido con quattro valvole per cilindro; il modello offre molteplici adattamenti per quanto riguarda la posizione di guida permettendo così di ospitare piloti con tutte le tipologie di corporatura. La Yamaha ha dotato il modello di un telaio in alluminio e l’ABS di serie.

I nuovi modelli dovrebbero arrivare nelle concessionarie europee a partire da marzo 2015, mentre il prezzo della nuova Yamaha YZF-R1 e della R1M non sono stati ancora annunciati.

Leggi altri articoli in EICMA 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati