WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 13
            [user_login] => Alberto Lattuada
            [user_pass] => $P$BkdROj2EpeazSWOS1UHNlABN6gXVW61
            [user_nicename] => alberto-lattuada
            [user_email] => info@maneki.it
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2014-08-27 14:11:25
            [user_activation_key] => $P$BRVdLjTVwzINf4BkUxtT.QilbbIEW4.
            [user_status] => 0
            [display_name] => Alberto Lattuada
        )

    [ID] => 13
    [caps] => Array
        (
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
        )

    [allcaps] => Array
        (
        )

    [filter] => 
    [site_id:WP_User:private] => 1
)

Moto Guzzi, Marcus Waltz customizza la serie Le Mans Mark I per il mitico Ayrton Senna

Quest'anno si celebra il 20° anniversario della sua scomparsa a Imola

Moto Guzzi – Vedere i piloti di Formula Uno scorrazzare su e giù per la corsia dei box in scooter è ormai una consuetudine per il pubblico e per gli addetti ai lavori. Molti di questi corridori, però, hanno nei loro garage personali delle vere e proprie chicche a due ruote. Piloti come Lewis Hamilton, Jenson Button, Mark Webber e Michael Schumacher sono tutti appassionati di moto, che hanno potuto addirittura personalizzare a loro piacimento.

Ayrton Senna da Silva, forse il più talentuoso pilota di Formula Uno di tutti i tempi, era anche lui un appassionato motociclista. Quest’anno ricorre il ventesimo anniversario della sua tragica morte a Imola ed è per questo motivo che il costruttore tedesco (e pilota di moto) Marcus Walz ha creato per l’occasione una splendida edizione limitata della Moto Guzzi Le Mans in suo onore. Marcus Walz è un volto noto nella pitlane della Formula 1, i suoi clienti sono Sebastian Vettel, Kimi Räikkönen, David Coulthard e Gerhard Berger.

Le moto tributo create in onore di Senna sono tre e sono basate sulla Moto Guzzi del 1970, la serie Le Mans Mark I. Le motociclette sono state completamente ricostruite, con carrozzeria personalizzata rifinita in colori ispirati dai famosi disegni del casco di Senna, ripresi dalla bandiera brasiliana e dipinti da Sid Mosca. Walz ha portato il motore da 850cc a 1040cc, che fornisce facilmente 90 CV, mentre il peso è sceso a circa 175 kg.

Il famoso telaio della Moto Guzzi è stato verniciato a polvere per una finitura ancora migliore di quella di fabbrica. Walz ha, inoltre, aggiornato la sospensione, con nuovi tubi della forcella e molle progressive. Sul retro ci sono gli ammortizzatori YSS Z-Series, con precarico regolabile in estensione e lunghezza. I cerchi in lega originali da 18’’ della Le Mans sono ora neri verniciati a polvere e dotati delle gomme ContiRoadAttack 2 Classic Race: 110/80 nella parte anteriore e 130/80 nel posteriore. Lo stile è classico, il rapporto potenza-peso è ampio e l’ingegneria è perfettamente pulita. Pensiamo che Ayrton avrebbe apprezzato.

Moto Guzzi, Marcus Waltz customizza la serie Le Mans Mark I per il mitico Ayrton Senna
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati