Suzuki GSX-S750, l’evoluzione stradale

Si basa sulla famosa GSX-R

Suzuki GSX-S750 – La Suzuki GSX-R750 è la moto sportiva più popolare nella line-up del produttore giapponese ed è per questo motivo che il marchio di moto prevede di offrire una versione più orientata alla strada con il rilascio, in primavera, della GSX-S750. Il prezzo sarà vicino agli 8.000 dollari.

Alimentato da una versione quasi identica del motore da 749 cc raffreddato a liquido montato sulla GSX-R, la variante adottata dalla ‘S’ indica una messa a punto del motore più “road friendly”. I gas esausti fluiscono attraverso i condotti di aspirazione / scarico e le valvole sono azionate direttamente dai profili di camma destinati a produrre una accelerazione ottimale per la strada.

La Suzuki GSX-S 750 2015 avrà anche una versione ottimizzata del telaio della GSX-R. La nuova versione “da strada” avrà un corpo in alluminio a doppia trave modificato e la coppia di ruote avrà invece cerchi in lega di alluminio da 17 pollici calzati da un pneumatico D214 sport-touring della Dunlop.

I pannelli della carrozzeria, il serbatoio del carburante e la forma del silenziatore hanno un design rinnovato che danno alla Suzuki GSX-S750 un look piuttosto tagliente. Un cruscotto misto, analogico / LCD, è posizionato sopra il manubrio in alluminio e dispone di una ricchezza di informazioni utili al conducente per verificare “i segni vitali” del motore. Un altro vantaggio è che la luminosità del display può essere regolata.

Suzuki offrirà anche una variante ‘Z’ per l’aggiunta, con l’aggiunta di 150 dollari, che avrà delle colorazioni speciali, come il Triton blu e Pearl Glacier White, oltre ad altre carattersistiche tecniche aggiuntive.

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati