Suzuki Intruder 2014, le cruiser si tingono di nuovi colori

Dalle classiche C800B e C1500BT, alle accattivanti M800T e M1800RB

Dalle parti di Hamamatsu, quartier generale Suzuki, la parola custom si pronuncia in un unico modo: Intruder. Moto custom fatte di tecnologia, prestazioni e grande comfort ed un design particolare, dal gusto personale, che ha saputo coinvolgere tantissimi motociclisti affezionati. Le linee sono più classiche partendo dalla C800B, e diventano più accattivanti dalle M800T e M1800RB.

Se volete un Intruder, la versione di accesso è appunto la C800B, che ora è disponibile con un look total black che coinvolge il serbatoio, il codino, i cerchi ruote, gli scarichi, i carter motore e via via tutti i dettagli e le sovrastrutture. Una moto che si presta alle lunghe distanze grazie ad una posizione di guida di massimo controllo, bassa da terra e confortevole. Il bicilindrico utilizzato può contare su 805 cc e sulla moderna iniezione elettronica SDTV.

Tratti più moderni ed accattivanti per la versione M800T, grazie ad interventi sulla ciclistica e le sovrastrutture. Di serie le borse laterali e gli scarichi cromati. Questa, come C800B sono depotenziabili a 35 kW, a beneficio dei motociclisti dotati di patente A2.

Si sale di uno step parlando della C1500BT, spinta dal tecnologico V2 1.462 cc raffreddato a liquido. Stiamo parlando di una cruiser allestita da vera gran turismo, grazie alle borse laterali integrate nel codino e plexiglass protettivo anteriore; una moto prestazionale ma senza rinunciare ad un po’ di sano classicismo. Anche per questa C1500BT il nero domina e coinvolge ogni elemento, dalle sovrastrutture all’impianto di scarico, ed è studiata per esaltare ulteriormente l’aspetto elegante e ricercato.

Ha catalizzato gli sguardi a tutti saloni a cui ha partecipato nella bella livrea giallo/nera che viene proposta quest’anno, è la M1800RB m.y. 2014. Al vertice della gamma Intruder per prestazioni e personalità, la si può inserire di diritto nel settore delle power cruser. Il legame si attua per conto del super V-Twin 1.783 cc da 125 CV di potenza. Tratti nero lucido si fondono ad altri opachi, come tutto l’impianto di scarico con terminale slash cut, mentre nella parte superiore delle strutture domina la fascia gialla e bianca. Forcella a steli rovesciati collegata ad un manubrio drag bar, sul quale è stata applicato parte del cockpit, mentre il resto è sul serbatoio. Lunga e bassa, look muscoloso, codone importante nelle forme e nello style, con trasmissione a cardano e gommone da 200 mm.

Per i prezzi si parte dagli 8.750 euro della C800B, poco più in là a quota 8.820 la M800T. Intruder C1500 BT viene venduta a 13.750 euro, mentre la black and yellow M1800RB sale a 16.390 euro. Suzuki Italia propone un elenco di concessionari ufficiali specializzati nella vendita e nell’assistenza della serie Intruder. Gli appassionati delle cromature, dei motori V-Twin e del sound aggressivo degli scarichi, troveranno negli Intruder Shop personale esperto del settore che saprà soddisfare ogni curiosità e consigliare il mezzo adatto alle diverse esigenze. L’elenco dei Punti Vendita dedicati è disponibile sul sito www.suzuki.it.

Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati