Harley-Davidson inarrestabile, ecco le nuove “Good Vibration” 2014

Nuovo Low Rider, SuperLow 1200T ed il ribelle Street Bob S.E.

Harley-Davidson è in piena accelerazione, un fiume in piena di robusto metallo che dura da più di un anno, tanti nuovi modelli, ed ora mancano le ultime tre novità pronte ad entrare nei concessionari. Ecco allora il mitico Low Rider dallo stile tipicamente rétro, la SuperLow 1200T ed il cattivo Street Bob Special Edition. «È stato un anno incredibile» ha affermato Rob Lindley, Vice-President e Managing Director EMEA «Prima il Project RUSHMORE, poi la Street 750, ed ora i nuovi Street Bob Special Edition, SuperLow 1200T e Low Rider. Sono tutti risultati del percorso che stiamo facendo con i nostri clienti, finalizzato ad offrire loro ciò che desiderano».

Era il 1977 quando Harley-Davidson mise in produzione una motocicletta custom contraddistinta da una guida aggressiva, caratteriale, una moto che poi è diventata una vera icona, il Low Rider. Oggi questo nome va ad incarnarsi in una cruiser del tutto nuova, abbinando prestazioni al passo coi tempi ed un innegabile “spirit of freedom”. Il faro lucidato e gli inserti neri sono un richiamo agli elementi stilistici del Low Rider originale. Il rombo gutturale che proviene dagli scarichi 2 in 1 è generato dal Twin Cam 103. Le sospensioni sono tarate per garantire comfort e maneggevolezza, mentre il freno anteriore a doppio disco fornisce la massima potenza frenante.

Adventure Tourer, così viene introdotta la nuova SuperLow 1200T, una motocicletta che unisce un telaio agile alle caratteristiche essenziali delle Touring. E’ dotata di parabrezza removibile, borse laterali con chiusura e pneumatici Michelin Scorcher 11T. La sella è nuova ed i comandi sono studiati per garantire il massimo dell’ergonomia nella guida sulle lunghe distanze. Il motore è l’Evolution V-Twin da 1200cc. La nuova SuperLow è la motocicletta Touring a listino della Casa di Milwakee più leggera in assoluto. I cerchi sono in alluminio, la verniciatura è bicolore e non mancano le brillanti cromature.

Chiude questa breve carrellata di novità, l’essenziale Street Bob Special Edition. Come cuore pulsante è stato scelto il potente 1690cc che ha il compito di spingere una moto creata ed ispirata dal programma di personalizzazione attuato già in linea di montaggio. Ecco allora i nuovi cerchi a 5 razze con dettagli Contrast Cut, una evocativa tinta bicolore, e la famosissima ed elegante sella biposto Badlander a sostituire la sella monoposto, per offrire una linea morbida e pulita. La posizione di guida è aggressiva per via del manubrio in stile “Drag” a sostituire il mini-ape di serie, l’aspetto è così più slanciato e cattivo. In linea con la tradizione Big Twin il parafango posteriore corto, il serbatoio del carburante Fat Bob e il gruppo motore-trasmissione di colore nero.

Reduce dal successo del lancio della nuova H-D Street™ 750 e del Project RUSHMORE, l’azienda produttrice di motociclette più importante in America ha fatto oggi scatenare tutto l’impeto delle sue tre nuove motociclette, che vanno ad ampliare la sua gamma. Ciò significa più modelli per più motociclisti negli showroom dei concessionari Harley-Davidson.

Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati