WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 11
            [user_login] => abbati
            [user_pass] => $P$ByBk22g5Fp2aXAHPumlBAgZkXB2x2H0
            [user_nicename] => abbati
            [user_email] => abbati.press@gmail.com
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2013-11-06 14:46:04
            [user_activation_key] => 
            [user_status] => 0
            [display_name] => Michele Abbati
        )

    [ID] => 11
    [caps] => Array
        (
            [contributor] => 1
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
            [0] => contributor
        )

    [allcaps] => Array
        (
            [edit_posts] => 1
            [read] => 1
            [level_1] => 1
            [level_0] => 1
            [delete_posts] => 1
            [contributor] => 1
        )

    [filter] => 
    [site_id:WP_User:private] => 1
)

Dunlop presenta i nuovi pneumatici cross MX32 e MX52

Sviluppati con Eddy Seel e i team dei campionati AMA e FIM

Progettati per il cross direttamente sulle piste grazie alla collaborazione dei team Kawasaki ed Honda. Sono i nuovi Dunlop Geomax MX32 e MX52, il primo pneumatico è stato sviluppato per terreni medio-morbidi, il secondo per fondi medio-duri. Niente di più impegnativo se non i campionati motocross AMA o FIM, dai quali trasferire tecnologie e prestazioni dal campo di gara all’utilizzatore finale.

Tanta trazione, grip, precisione di guida, sono caratteristiche appartenenti al nuovo MX32. La nuova tecnologia brevettata Dunlop Progressive Corner Block Technology aiuta il pilota a gestire l’erogazione e la trazione, grazie alla flessibilità dei tasselli con un’inedita doppia lama. Il pneumatico posteriore vede anche un numero inferiore di tasselli al centro per migliorare la sensazione di contatto con il terreno, una soluzione che Dunlop chiama Multiple Block Distribution (MBD). Come per le moto da strada, anche negli pnumatici offroad, i tecnici hanno tensionato diversamente le aree della gomma, permettendo una linearità di guida più omogenea e controllata, Carcass Tension Control System.

MX52 è uno pneumatico che privilegia precisione di guida, durata e costanza di rendimento. Progettato per terreni di più elevata durezza, grazie alla tecnologia PCBT, si riesce ad avere una buona trazione anche in curva e con moto inclinata. Come per MX32, anche questo pneumatico ha una subito una completa rivisitazione del battistrada per aumentare maneggevolezza e stabilità, con un profilo dei tasselli direzionale. Fondamentale anche la riduzione dei contraccolpi grazie alla mescola anti rimbalzo al posteriore.

Due pneumatici di alto livello, sviluppati con la collaborazione di Evgeny Bobryshev e Gautier Paulin. Come ponte di collegamento tra piloti e reparto R&D Dunlop, Eddy Seel, pilota MX GP e campione di Supermoto.

Foto: Dunlop MX

Dunlop presenta i nuovi pneumatici cross MX32 e MX52
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Pneumatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Eventi

I Dunlop Days tornano a Misano

Dopo Franciacorta sarà il tempio romagnolo della velocità a ospitare la passione a due ruote
A seguito del grande successo di Franciacorta, Dunlop ha deciso di organizzare i Dunlop Days anche martedì 31 luglio al