Indian Big Chief Custom, quando il particolare fa la differenza

Una vera special costruita attingendo al ricco catalogo accessori Indian

Una linea classica che di più non si può, la storia della Indian Motorcycle è lunga, dal 1901 ad oggi di tempo ne è passato, due guerre mondiali, crisi societarie fino al rilevamento da parte del gruppo Polaris, dello storico Marchio. Ad operare il rilancio di Indian Motorcycle una serie di nuove custom bike, la “Chief Classic”, la vera moto yankee per eccellenza, una vera cruiser. “Chief Vintage” quasi una bagger, con le stupende borse in pelle di serie; per ultima la “Chieftain”, una comoda e lussosa tourer. Tutte queste nuove custom, sono state progettate attorno al V-Twin Thunder Stroke 111, un motore a V longitudinale di 49° da 1.811 cc.

Ma la novità è la presentazione, al New York International Motorcycle Show 2013, nella cornice dello Javits Center, della Big Chief Custom, una Indian Chief Classic costruita attingendo a piene mani dal catalogo parti speciali Indian; il risultato è una moto speciale, praticamente un modello nuovo. Una total customization, preparata dal “Indian Motorcycle’s Industrial Design team”, una piccola squadra di designer guidati dal capo della sezione “Disegno Industriale delle Polaris Industries”, Greg Brew. La nuova creazione è dotata di un’ampia selezione di accessori Indian. Punto centrale dell’opera di customizzazione è indubbiamente la realizzazione della forcella: è costruita su specifiche Indian, ed è costituita da due traverse che vanno ad abbracciare la ruota anteriore, sostenute da due biellette e rispettive piastre collegate al cannotto di sterzo, alle quali è stato vincolato un monoammortizzatore. Il risultato finale è di grande livello, il colpo d’occhio è notevole e presenta dettagli da piccola custom factory. La ruota da ben 23 pollici è praticamente avvolta dal parafango – valance fender – dal classicissimo look Indian, con l’immancabile “Capo Indiano” sulla sommità a scrutare la strada. Il frontale della moto è stupendamente completato da un classico triplo faro, semplice ma azzeccato nello style generale.

Fanno parte della customizzazione anche il manubrio Beach Bars, le manopole cromate, il coperchio della primaria e delle camme. Il posteriore della moto è dominato dall’avvolgente parafango, anch’esso retaggio delle storiche Indian, e dal doppio scarico dalla caratteristica forma finale Fish Tail Tips. Altri accessori utilizzati a formare questa Indian, sono le grandi pedane del pilota, la leva del cambio con comando a bilanciere ed il parafango posteriore con paraurti cromato. Bellissima la verniciatura che rappresenta, grazie alla particolare tinta bicolore, le prime generazioni di Indian prodotte.

Indian Big Chief Custom, quando il particolare fa la differenza
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati