DoubleR RaceAir, così BMW e Dainese si uniscono per la sicurezza dei motociclisti

Ecco la tuta BMW realizzata con la tecnologia Dainese D-air® racing

La settimana scorsa, alla 71esima edizione di Eicma, il Salone Internazionale del Motociclo di Milano, BMW ha presentato il DoubleR RaceAir, la tuta BMW realizzata con la tecnologia Dainese D-air® racing.

Questo è il primo prodotto che la casa di Monaco ha presentato al mercato dopo aver siglato un accordo di cooperazione con Dainese per lo sviluppo di sistemi volti a migliorare la sicurezza passiva dei motociclisti.

D-air® è frutto di un salto tecnologico che si stacca dal tradizionale approccio delle normali protezioni e introduce una piattaforma intelligente capace di individuare l’incidente e di intervenire indipendentemente dalla volontà del pilota.

L’unione del know-how e dell’esperienza dell’azienda tedesca, colosso nel mondo dell’automotive, con la casa di Molvena, leader mondiale nella produzione di abbigliamento tecnico di moto, migliorerà concretamente la sicurezza dei motociclisti.

Il prossimo obiettivo di BMW è lanciare nel 2015 il D-air® Street, l’air bag stradale sviluppato da Dainese, come tecnologia di primo impianto sulle proprie moto.

Il sodalizio tra Dainese e BMW ha come  comune denominatore  la sicurezza nella sua accezione più completa. Sicurezza del motociclista, dei veicoli, del materiale tecnico da indossare, per arrivare fino alla sensibilizzazione degli utenti stessi attraverso un costante processo di formazione.

DoubleR RaceAir, così BMW e Dainese si uniscono per la sicurezza dei motociclisti
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Abbigliamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati