Novità in arrivo con la Honda CB1000R

Da un nuovo colore a un look più aggressivo: scopri le novità 2013

Novità in arrivo con la Honda CB1000RNovità in arrivo con la Honda CB1000R

Stupenda come sempre, la CB1000R combina le prestazioni da naked supersportiva di 1 litro di cilindrata con forme assolutamente seducenti, che trasmettono l’impressione di velocità anche quando è ferma sul cavalletto. Maneggevolezza superiore, eccezionale reattività e accelerazioni mozzafiato per vere emozioni ogni volta che si apre il gas. Il tutto combinato a un controllo assoluto e ad una fluidità di guida perfetta tanto fra i tornanti di montagna quanto nelle vie trafficate della città.

Offerta per il 2013 nel nuovo aggressivo colore Matt White con seducenti cerchi color oro, la CB1000R è stata recentemente (2011) sviluppata e aggiornata per esaltarne ancor più l’immagine di migliore Performance Naked attualmente sul mercato. Il manubrio in alluminio a sezione differenziata con trattamento superficiale dorato offre un feeling di guida eccezionale e contribuisce al look aggressivo della bellissima CB1000R. L’accattivante luce di posizione a LED per il gruppo ottico anteriore ne enfatizza lo spirito guerriero, mentre le colorazioni, dal bellissimo Tricolour all’elegante Matt White passando per il Matt Cynos Gray Metallic, tutti con cerchi oro, regalano un’immagine ancora più sportiva.

Caratteristiche principali

  • Novità! Nuovo colore Matt White
  • Look aggressivo e coinvolgente posizione di guida grazie al manubrio in alluminio biconico
  • Stupendo gruppo ottico anteriore con faro triangolare multi-reflector integrato nel compatto cupolino, dotato di luce di posizione a 7 LED
  • Compatto 4 cilindri in linea da 998cc alimentato a iniezione elettronica con raffreddamento a liquido messo a punto per prestazioni dinamiche fin dai bassi ai medi regimi
  • Coperchio della testa e dell’alternatore in magnesio per un minor peso del motore
  • Sofisticato design caricato sull’anteriore ed enfatizzato dal codone compatto e sfuggente che determina una posizione di guida “d’attacco” ideale per la conduzione sportiva
  • Sportivo telaio monotrave in alluminio ottenuto per fusione gravitazionale, contribuisce all’estrema agilità della CB1000R per un’efficace guida sportiva.
  • Sistema di scarico basso in acciaio inossidabile: abbassa il baricentro e migliora la maneggevolezza, producendo un suono accattivante.
  • Eleganti cerchi da 17″ a 4 razze dal design unico
  • Forcella rovesciata da 43 mm completamente regolabile e rigido monoammortizzatore con monobraccio Pro-Arm in alluminio per un controllo preciso.
  • Larghi pneumatici radiali supersportivi ad alte prestazioni per un perfetto controllo in curva a qualsiasi velocità.
  • Freno anteriore con dischi flottanti da 310 mm e pinze a 4 pistoncini a montaggio radiale. Freno posteriore a disco da 256 mm con pinza a due pistoncini per un’azione frenante della massima efficacia.
  • Disponibile in versione con impianto frenante C-ABS equipaggiata con pinze anteriori a tre pistoncini e sistema antibloccaggio combinato per un controllo sicuro in tutte le condizioni, su qualsiasi fondo.

Styling

La CB1000R è caratterizzata da forme compatte e dinamiche con un orientamento della seduta particolarmente aggressivo che proietta l’immagine di una belva “pronta ad aggredire”. Il design del frontale è caratterizzato dal compatto cupolino di forma triangolare con faro multi-reflector al di sotto del quale la luce di posizione a 7 LED impreziosisce l’impatto estestico di questa splendida maxinaked sportiva. Integrata nel cupolino ritroviamo la strumentazione high-tech completamente digitale con tre grandi display LCD che illustrano tutti i parametri di funzionamento. Il contagiri offre  una lettura immediata multisegmento del regime motore, mentre ai lati il tachimetro, la temperatura di esercizio, il contakm totale e parziale, l’orologio e il livello del carburante, si possono tenere facilmente sotto controllo con un rapido colpo d’occhio.

Il taglio corto e sottile della sella si ispira al design delle più estreme supersportive di Honda. La seduta è spaziosa e rastremata verso il frontale, integrandosi perfettamente con le fiancate per disegnare un profilo compatto che rende confortevole la guida. Il codino, elegante e rialzato, è supportato da un solido telaietto in alluminio e fornisce al passeggero una sistemazione vicina e poco sfalsata rispetto al pilota. La vista posteriore infine è quanto di più seducente si possa immaginare, con un elemento a led a filo carrozzeria attraente e luminoso.

Le forme ispirano leggerezza e le sovrastrutture sono così raffinate da sembrare scolpite. Le parti meccaniche come i coperchi della testata e dell’alternatore in magnesio, nonché le piastre della zona perno con naturale finitura in alluminio, creano un look high-tech, accentuato dall’accattivante aspetto dei bulloni nichelati che fissano i carter laterali del motore. Il design unico delle eleganti ruote a 4 razze accentuano infine ulteriormente le caratteristiche tecnologiche all’avanguardia della CB1000R.

La maxinaked Honda ha infatti l’aspetto e la guida di una compatta sportiva di medie dimensioni e non della potente ‘performer’ da 1 litro di cilindrata che effettivamente è. Le sue quote compatte e la facilità con cui è possibile appoggiare i piedi a terra o raggiungere i comandi, sono caratteristiche uniche fra le Naked, anche di ultima generazione. L’ergonomia della seduta, poi, è stata studiata per avvicinare il pilota al manubrio, contribuendo ad una distribuzione dei pesi che determina un bilanciamento leggermente proteso in avanti, per una sensazione di controllo più efficace e immediata.

Colorazioni

Novità! Matt White

– Tricolour

– Matt Cynos Gray Metallic

Motore

La CB1000R è equipaggiata con un compatto motore a quattro cilindri in linea da 998 cm3 con iniezione elettronica e raffreddamento a liquido derivato dalla CBR1000RR Fireblade che ha vinto nel 2007 il Campionato mondiale Superbike. Il propulsore è messo a punto per offrire accelerazioni brucianti e una coppia generosa fin dai regimi più bassi, oltre che per garantire un’erogazione mozzafiato ma estremamente fluida lungo tutta la curva di potenza. C’è inoltre la valvola IACV (Intake Air Control Valve) che sovrintende all’erogazione del motore ai bassi regimi per offrire quel funzionamento regolare e redditizio tipico dei 4 cilindri Honda. La frizione a comando idraulico è leggera da azionare ma precisa nello stacco, in modo da garantire sempre la modulabilità necessaria alle partenze più rapide o alle manovre a bassa velocità. Guidare la CB1000R è quindi sempre un piacere, grazie all’eccellente rapporto peso/potenza e al suo inimitabile equilibrio dinamico.

La centralizzazione ottimizzata delle masse è il segreto della guida fluida e maneggevole della CB1000R, e un ampio contributo in questo senso lo fornisce il sistema di scarico basso, che concentra la maggior parte del suo peso direttamente sotto al motore: il risultato è una risposta istantanea agli input del pilota. Il layout dello scarico consente inoltre un’ottima capacità di inclinazione in curva e incorpora un catalizzatore a 300 celle con sonda lambda che, in combinazione con la gestione elettronica del sistema di iniezione, garantisce un basso livello di emissioni pur mantenendo sempre prestazioni potenti e lineari.

Ciclistica

La CB1000R è costruita intorno a un telaio monotrave in alluminio ottenuto per fusione gravitazionale, che supporta il motore in una rigida configurazione romboidale. Robusto ma leggero, questo telaio è fondamentale per la maneggevolezza della maxinaked Honda e la sua eccezionale risposta nei cambi di direzione. Il design complessivo privilegia la centralizzazione ottimale delle masse e così i componenti più pesanti, come il motore, le sezioni principali del telaio e lo scarico, sono stati avvicinati il più vicino possibile al baricentro della moto, alleggerendo nel contempo i componenti periferici.

 

Equipaggiata con una solida e reattiva forcella a cartuccia HMAS rovesciata da 43 mm, la CB1000R è straordinariamente agile, anche nelle curve più strette. E per rispettare il suo carattere di ‘top performer’ e offrire la massima adattabilità allo stile di guida del pilota, la forcella è completamente regolabile nel precarico, in compressione e in estensione. Al posteriore, il monobraccio Pro-Arm in alluminio con monoammortizzatore regolabile, assicura 128 mm di escursione della ruota per doti di trazione superiori e una guida confortevole.

Ruote, pneumatici e freni da supersportiva esaltano a loro volta il controllo e la grande maneggevolezza della moto. La versione standard combina una coppia di pinze anteriori a montaggio radiale con quattro pistoncini (su dischi da 310 mm) con una efficace pinza a due pistoncini al posteriore (su disco da 256 mm), per un’azione frenante che si rivela sempre all’altezza della situazione. La CB1000R è inoltre disponibile nella configurazione C-ABS (con pinze anteriori a 3 pistoncini) che unisce i vantaggi del sistema di frenata combinata all’eccezionale sicurezza dell’antibloccaggio.

Accessori disponibili a richiesta

Per la CB1000R sono stati progettati un’ampia gamma di accessori che ne impreziosiscono il look e ne migliorano la sicurezza e praticità. L’elenco comprende un kit allarme Averto e degli eleganti accessori ‘titanium-look’ fra i quali:

  • Set protezione laterale
  • Kit sottocarena
  • Kit cupolino
  • Kit cover filtro olio
  • Set modanature radiatore
  • Carterino protezione corona
  • Set decorazioni coperchio frizione in tinta
  • Set decorazioni coperchio carter in tinta
  • Coprisella monoposto in tinta
  • Set stickers per le ruote
  • Set anello protezione carter
  • Kit cupolino nero opaco
  • Set modanature radiatore nero opaco
  • Parafango posteriore in fibra di carbonio
  • Protezione forcellone in fibra di carbonio
  • Parafango anteriore in fibra di carbonio
  • Sella per pilota e passeggero in Alcantara di colore coordinato
  • Set loghi CB1000R in 3D
  • Borsa serbatoio magnetica
  • Rete portaoggetti
  • Cavalletto per manutenzione
  • Lucchetto a U
  • Teli moto per interni ed esterni
  • Kit protettivo per tappo serbatoio
  • Manopole riscaldate

Novità in arrivo con la Honda CB1000R
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati