Tony Cairoli piazza la doppietta in Belgio

Il cinque volte campione del mondo domina sempre più il Mondiale MX1

Tony Cairoli piazza la doppietta in BelgioTony Cairoli piazza la doppietta in Belgio

Tony Cairoli ha vinto il Gran Premio del Belgio della classe MX1,  disputato domenica 17 giugno sul circuito di Bastogne, in Vallonia, e  valevole come ottavo appuntamento del campionato mondiale 2012. Un Cairoli grintoso e determinato che ha vinto alla sua maniera, dominando nettamente entrambe le manche, regalando così un’altra grande soddisfazione ai colori Sidi Sport.

Il cinque volte campione del mondo ha così dato un segnale forte a tutti i suoi avversari, andando a vincere in Belgio in casa del suo rivale numero uno, Clemente Desalle, secondo oggi nella classifica finale del gran premio, terzo in entrambe le manche.

La pista rappresentava una novità per tutti ma il numero uno del motocross mondiale non ha avuto problemi. Tony Cairoli in sella alla sua KTM accompagnato dagli inseparabili stivali Sidi Crossfire, nella prima manche, dominata fin dalle battute iniziali, ha preceduto il francese Gautier Paulin (Kawasaki) e il belga Clement Desalle (Suzuki). Nella seconda manche il pilota messinese ha preceduto il francese Christophe Pourcel (Kawasaki), il belga Clement Desalle (Suzuki), il belga Kevin Stijbos (KTM) e il russo Evgeny Bobryshev (Honda).

La classifica generale del mondiale al giro di boa, dopo otto gran premi sui su sedici in programma, vede al primo posto davanti a tutti Tony Cairoli che con 345 punti ha un buon margine di vantaggio sul secondo che è Clement Desalle con 298 punti. A seguire ci sono terzo Christophe Pourcel con 292 punti e quarto Gautier Paulin con 289 punti.

“Sono contento di avere vinto in Belgio, che è un po’ la mia seconda casa e la patria di questo sport; ci tenevo a salire sul gradino più alto del podio di questa gara – spiega Cairoli -. Ce l’ho fatta e oltre alla vittoria ho conquistato punti importanti per la classifica. Sapevo che era importante partire bene e sono riuscito nell’intento. Nella prima manche tutto è andato nel verso giusto. Sono partito in testa e ho allungato sugli avversari per poi amministrare il vantaggio. Nella seconda manche ho recuperato badando a non commettere errori. Poi una volta in testa sono riuscito a prendere un po’ di vantaggio su Desalle e amministrare fino alla traguardo”.

Tony Cairoli piazza la doppietta in Belgio
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati