Ducati è in vendita, ma BMW si tira indietro

L'annuncio dato da Andrea Bonomi sul Financial Times

Ducati è in vendita, ma BMW si tira indietroDucati è in vendita, ma BMW si tira indietro

Una notizia che sconvolgerà il mondo delle due ruote. La famiglia Bonomi, infatti, ha intenzione di vendere la Ducati, la marca di moto italiane forse più famosa del mondo, almeno per quel che riguarda i mezzi ad alte prestazioni. L’operazione sarà condotta dalla Investindustrial, la società che fa capo alla famiglia Bonomi e che nel 2006 aveva riportato in “mani italiane” la rossa di Borgo Panigale dopo dieci anni di gestione americana. È stato lo stesso Andrea Bonomi ad annunciare il progetto al Financial Times. «Ducati è attualmente un’azienda perfetta – sono state le sue parole – ma per un’ulteriore crescita ha bisogno di un partner industriale di classe mondiale. Quest’anno lavoreremo per trovare quel partner

L’idea quindi è di internazionalizzare al massimo il marchio, operazione per la quale la strada più facilmente percorribile sarebbe la vendita ad un grande gruppo straniero. All’estero si sono già fatti sentire dei nomi di un certo spessore, come i colossi tedeschi Volkswagen e BMW. Quest’ultima casa, però, ha rilasciato alcune dichiarazioni attraverso un suo portavoce a Bloomberg, affermando di non essere interessata al momento all’acquisto del costruttore italiano. Anche il gruppo motociclistico indiano Mahindra avrebbe mostrato interesse ad entrare nell’affare. Al momento, però, appare troppo presto per fare qualsiasi supposizione sugli eventuali acquirenti.

Si tratta di un passo storico, che arriva dopo 86 anni di storia della moto. Ducati in particolare ha legato il suo nome a filo doppio alla tradizione italiana, diventando quasi sinonimo di moto da corsa italiana all’estero. Nel mercato delle due ruote sportive la casa di Borgo Panigale controlla il 10,5% del mercato con una vendita di circa 42.000 esemplari all’anno.

Ducati è in vendita, ma BMW si tira indietro
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Marchi moto

Ducati in vendita, l’Audi ci fa un pensierino

La casa tedesca avrebbe una prelazione, valida fino ad aprile, per acquistare il brand
L’Audi potrebbe rilevare la Ducati. Questa l’indiscrezione delle ultime ore secondo cui l’azienda tedesca avrebbe una prelazione, valida fino ad
Marchi moto

Anche Mahindra in corsa per la Ducati?

Nel toto-compratori del marchio di Borgo Panigale c'è anche il colosso indiano
Dopo il calciomercato, arriva il “Ducati-mercato”, almeno in questa settimana piuttosto “turbolenta” per la casa di Borgo Panigale. Lunedì, come