WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 6
            [user_login] => fabiolepre
            [user_pass] => $P$B.YrLW5HpwgSlAgh8WP2Yx45BcLzAR.
            [user_nicename] => fabiolepre
            [user_email] => fabiolepre@yahoo.it
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2011-11-10 11:00:15
            [user_activation_key] => 
            [user_status] => 0
            [display_name] => fabiolepre
        )

    [ID] => 6
    [caps] => Array
        (
            [author] => 1
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
            [0] => author
        )

    [allcaps] => Array
        (
            [upload_files] => 1
            [edit_posts] => 1
            [edit_published_posts] => 1
            [publish_posts] => 1
            [read] => 1
            [level_2] => 1
            [level_1] => 1
            [level_0] => 1
            [delete_posts] => 1
            [delete_published_posts] => 1
            [NextGEN Gallery overview] => 1
            [NextGEN Upload images] => 1
            [NextGEN Manage gallery] => 1
            [NextGEN Manage tags] => 1
            [NextGEN Edit album] => 1
            [NextGEN Use TinyMCE] => 1
            [NextGEN Manage others gallery] => 1
            [unfiltered_html] => 1
            [author] => 1
        )

    [filter] => 
)

Piaggio: in arrivo 20 nuovi modelli

Piaggio: in arrivo 20 nuovi modelliPiaggio: in arrivo 20 nuovi modelli

Cinque moto Guzzi, due scooter Piaggio, due scooter Aprilia, una Ape e la nuova Vespa 946. L’obiettivo è superare il tetto di un milione di veicoli prodotti e venduti. Piaggio cerca di reagire alla crisi economica che sta colpendo anche il mercato delle due ruote giocando la carta della produttività. Nel corso della presentazione del piano industriale, il presidente e amministratore delegato del gruppo di Pontedera, Roberto Colaninno, ha annunciato il lancio sul mercato di 20 nuovi modelli da qui ai prossimi cinque anni.

Dei 11 modelli già rivelati, si conoscono i dettagli della sola Vespa 946. La due ruote ha fatto la sua comparsa in occasione della più recente edizione dell’EICMA, il salone internazione del motociclo di Milano. Uno dei punti chiave è l’espansione nei mercati emergenti con particolare attenzione a quelli orientali. Senza troppi giri di parole il manager ha esaltato il ruolo dell’Asia senza cui “avremmo avuto enormi problemi. L’Asia ci ha permesso di fare investimenti in Europa, di investire in innovazione e di staccare dividendi ai nostri azionisti. Credo che nei prossimi anni il mercato europeo si stabilizzerà. Prevedo un leggero aumento delle vendite”.

E allora via libera nel mercato indiano dello scooter con il premium brand Vespa. La produzione inizierà, nel corso del primo trimestre 2012, nel nuovo stabilimento di Baramati in fase di attrezzamento e avrà una capacità produttiva superiore a 150.000 unità all’anno.

Piaggio: in arrivo 20 nuovi modelli
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati