Suzuki mostra i muscoli con la Inazuma

Suzuki mostra i muscoli con la InazumaSuzuki mostra i muscoli con la Inazuma

Ricordate la B-King? Un vero e proprio leone corazzato con cilindrata da 1340 cc. Ebbene con la nuova Inazuma 250, Suzuki non nasconde di essere ispirata, con un po’ di azzardo, a quel modello. Basta scorrere le caratteristiche tecniche della due ruote priva di carenatura per rendersene conto. Innanzitutto le dimensioni, 2.145 x 760 x 1.075 mm, per una moto la cui altezza della sella da terra misura 780 mm. Motore a quattro tempi, due cilindri in linea, raffreddamento a liquido, 248 cc (Euro 3), la Suzuki Inazuma 250 è alimentata a benzina ed è dotata di un serbatoio da 13,3 litri. E ancora, cambio a sei velocità e freni a disco con pinze idrauliche.

Disponibile in una doppia colorazione, nero o rosso, sarà in esposizione al NEC di Birmingham in occasione del Motorcycle Live 2011, dal 19 al 27 novembre. Il punto di distinzione è rappresentato dal nuovo sistema di raffreddamento a liquido, capace di tenere le emissioni a un livello basso assicurando in contemporanea prestazioni all’altezza dei guidatori più esigenti.

Spiega Paul de Lusignan, general manager di Suzuki GB: “Come ogni costruttore, abbiamo potuto constatare un aumento significativo della domanda verso quei segmenti di mercato più convenienti e motocicli dalle cilindrate minori; così, quando abbiamo avuto l’opportunità di introdurre Inazuma nel Regno Unito, la decisione è stata facile. Fondamentali per questo nuovo modello, il consumo ridotto di carburante, le basse emissioni di Co2 e la facilità di utilizzo, caratteristiche associate a uno stile esclusivo, a specifiche tecniche di alto livello e a un’ottima qualità dei componenti utilizzati”.

Suzuki mostra i muscoli con la Inazuma
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati