Team Gresini, c’è la seconda Honda per la MotoGp

Team Gresini, c’è la seconda Honda per la MotoGpTeam Gresini, c’è la seconda Honda per la MotoGp

Nessun dimezzamento. Anzi, è pronto a recitare una parte da protagonista anche nella prossima stagione. Il team Gresini parteciperà al campionato MotoGp 2012 con due moto. La squadra, quest’anno satellite della Honda, si presenterà ai nastri di partenza con una Honda RC213V e una FTR. E se in sella alla prima ci sarà sicuramente lo spagnolo Alvaro Bautista, ci sono ancora molti dubbi sul pilota della FTR/Honda confacente alle normative CRT (Claiming Rule Team) che impone un deciso taglio delle spese. Fonti vicine al team di Valencia sussurrano il nome di Michele Pirro già in pista in Moto2 con una Moriwaki.

Da parte sua, l’ex campione del mondo Fausto Gresini non nasconde il suo entusiasmo per l’accordo raggiunto con la FTR moto e spiega che l’incertezza di queste ultime settimane andava ricercata dall’individuazione del “partner tecnico con il quale portare avanti il progetto”. Il due volte campione del mondo nella classe 125 non solo ritiene la FTR moto spinta dai motori Honda CBR 1000R una due ruote “competitiva per questa nuova categoria”, ma individua in questa “nuova avventura” il “futuro della MotoGp”.

In attesa di conferme e ufficializzazioni, Bautista ha effettuato 55 giri a Valencia con la nuova moto fornita di gomme Bridgestone 2012. Il tempo migliore che ha fatto registrato è stato di 1’ 33” 814. Un test – comunica il team – che non doveva essere affatto indicativo ma che ha creato soddisfazione da ambo le parti, per l’intesa emersa, prima della lunga sosta invernale. La pausa – proseguono – sarà necessaria per ricaricare anima e spirito ed essere pronti per affrontare, con determinazione, la nuova sfida.

La tormentata stagione del team Gresini ha avuto il suo epilogo con la morte sulla pista di Sepang di Marco Simoncelli (Honda HRC ufficiale). In sella all’altra moto, senza il supporto ufficiale HRC, c’è stato Hiroshi Aoyama. Prima ancora la società giapponese di Takeo Fukui, per ragioni economiche, era stata costretta a dire di no alla terza moto del team Repsol e ad equipaggiare il team Gresini con la sola RC213V destinata inizialmente a Simoncelli.

Team Gresini, c’è la seconda Honda per la MotoGp
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati