Black Jack, firmato Officine RossoPuro

Black Jack, firmato Officine RossoPuroBlack Jack, firmato Officine RossoPuro

Magari dopo averla vista bene e aver percepito il feedback positivo degli appassionati in Moto Guzzi potrebbero pensare di buttarsi in questo filore delle due ruote, mettendo da parte la battaglia impari alla BMW. Sarebbe la giusta conseguenza per sfruttare tutta la competenza e la creatività di Filippo Barbacane, guru di Moto Guzzi per eccellenza, che ha messo in piedi questo suo ultimo lavoro, “Black Jack“. Una moto che si basa sul modello 1000 SP, famosa tourer che vide la luce e venne prodotta a cavallo tra gli anni ’70 e gli anni ’80.

Barbacane l’ha rivisitata riservando particolare attenzione e cura ai dettagli e alle finiture. Sobria ed essenziale, Black Jack viene apprezzata nei colori nero e argento, ammicando ai motociclisti esigenti grazie a velocità, versatilità ed eleganza. Il serbatoio, i fianchetti, l’albero e il parafanghi sono stati realizzati ad hoc da Officine RossoPuro. Il resto della dotazione punta sulle forcelle Marzocchi da 45 mm all’anteriore e ammortizzatori Bitubo al posteriore. Telaio rinforzato e nuovo impianto frenante Brembo con dischi da 320 sono gli altri fiori all’occhiello di questa affascinante due ruote.

Black Jack, firmato Officine RossoPuro
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati