Ducati, AMG vuole acquistare la casa motociclistica di Borgo Panigale?

Ducati, AMG vuole acquistare la casa motociclistica di Borgo Panigale?Ducati, AMG vuole acquistare la casa motociclistica di Borgo Panigale?

Patto fatto: del rapporto commerciale tra la divisione sportiva AMG della casa automobilistica di Stoccarda, Mercedes, e del costruttore motociclistico di Borgo Panigale, in Emilia Romagna, abbiamo già parlato in precedenza. Nessuno, tuttavia, può e poteva immaginare che questo fosse un contratto pre-matrimoniale, più che un semplicissimo accordo per benefici biunivoci. Che cosa sto dicendo? Facile: da alcuni giorni, numerose testate automobilistiche si sono domandate, a fronte di alcune voci, se questo non sia il primo passo verso l’acquisizione da parte di AMG di Ducati. Un matrimonio in piena regola.

La casa motociclistica italiana è oggi nelle mani, per la maggior parte, di Investindustrial Holdings (di proprietà di Andrea Bonomi): i partner tedeschi, per ora, rimarranno soltanto tali ed un’ipotetica acquisizione di Ducati non avverrà che da qui a qualche anno, almeno secondo le fonti: il tempo giusto per permettere il saldarsi della sinergia commerciale nata nelle ultime ore: cioè? Ducati sarà al fianco di AMG in una serie di iniziative, anche internazionali, che permetteranno una visibilità maggiore ad entrambe, mentre AMG è stata insignita del titolo di partner ufficiale di Ducati Corse per la prossima stagione di MotoGP.

Sempre secondo chi la sa più lunga di noi, in Ducati si sarebbe entusiasti dell’acquisizione: AMG e Mercedes potrebbero riempire le casse della casa motociclistica con nuovi fondi: linfa vitale, dunque, per gli investimenti in tecnologia e sviluppo mondiale. Non sarebbe il primo tedesco a lanciarsi nel segmento delle due ruote: BMW Motorradd discende direttamente dal primo dei concorrenti di Mercedes, BMW tout court. Beh, non ci resta che attendere il futuro sviluppo di questa partnership italo-tedesca. Proporrei un sondaggio: AMG in Ducati si, AMG in Ducati no?

Ducati, AMG vuole acquistare la casa motociclistica di Borgo Panigale?
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Marchi moto

Lascia un commento

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. lucab

    23 novembre 2010 at 12:21

    Perchè no: la struttura Ducati ha oggi un’invidiabile flessibilità e autonomia che potrebbe in parte perdere in un matrimonio del genere.

    Perchè sì: i motivi per pronuciare il fatidico sì sono molti, credo che la Ducati ci guadagnerebbe un pò su tutti i fronti.

    Quindi, perchè no?

  2. Desmo

    14 dicembre 2010 at 10:49

    Perchè no: fino ad oggi la ducati è stata una delle poche case motociclistiche autenticha e invidiabile a livello internazionale, grazie all’originalità dei suoi prodotti e alla fama conquistata negl’ anni.. essendo in grado di soddisfare al meglio le richieste di garanzia del prodotto…se venisse acquistata da AMG perderebbe il fascino DUCATI la sua autenticità e quindi il suo valore negl’ anni.

  3. lucab

    17 gennaio 2011 at 08:58

    @Desmo

    Il tuo discorso non fa una grinza, ma quando penso che nel settore delle auto sportive esclusive, la FERRARI ha come azionista di maggioranza la FIAT e la PORSCHE si è fusa con la VOLKSWAGEN, bisogna anche considerare le innegabili sinergie industriali e commerciali che si vengono a creare. AMG ha un’immagine sportiva e forte e credo che un’acquisizione non priverebbe la DUCATI della sua storia e del suo fascino.

    Detto ciò, la cosa importante è che DUCATI continui a cresecere ed innovare, poi con chi lo fa…

Articoli correlati