Eicma 2010, Kawasaki Versys – foto live

La nuova tourer della casa motociclistica giapponese era presente all’Eicma 2010 di Milano nella sua veste rinnovata, in una nicchia appartata all’interno dello stand del fabbricante: Kawasaki Versys si ripropone al pubblico delle turistiche (il costruttore nipponico la definisce “enduro stradale”) ed ha utilizzato il palcoscenico della kermesse per mostrarsi come alternativa interessante ad altre proposte (europee o nipponiche). Salta all’occhio, quasi istantaneamente, il gruppo ottico anteriore, con due fari sovrapposti, che danno grinta al complesso della motocicletta, sebbene il risultato sia un po’ angoloso.

E poi? La nuova Kawasaki Versys viene dotata, come in precedenza, di faro posteriore con proiettore a LED, proprio come la naked Kawasaki Z1000, di strumentazione parzialmente digitale e parzialmente analogica con retroilluminazione a LED, di una posizione di guida sufficientemente eretta e quindi confortevole per i lunghi viaggi, grazie anche al manubrio largo, e di una sella comoda persino per il passeggero posteriore, studiata per tentare di donare una posizione rilassante.

Il motore della nuova Kawasaki Versys 2011 è ancora il propulsore bicilindrico di 649 centimetri cubici di cilindrata, un quattro tempi raffreddato a liquido che eroga 63 cavalli a 8.000 giri/minuto e 61 Nm di coppia massima a 6.800 giri/minuto. Versys viene dotata, inoltre, di forcelle anteriori rovesciate telescopiche regolabili da 41 millimetri e mono-ammortizzatore posteriore asimmetrico, di impianto freni con doppio disco semi-flottante da 300 millimetri in zona anteriore e con disco singolo da 220 millimetri posteriore, di pneumatici da 17 pollici e di serbatoio da 19 litri.

Eicma 2010, Kawasaki Versys – foto live
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati