Ducati Diavel, teaser ufficiale prima dell’Eicma

Ducati Diavel, teaser ufficiale prima dell’EicmaDucati Diavel, teaser ufficiale prima dell’Eicma

La casa motociclistica di Borgo Panigale ha diffuso il primo teaser ufficiale della nuova Ducati Diavel, la più importante novità del padiglione del costruttore italiano al Salone Internazionale del Ciclo e del Motociclo di Milano, l’Eicma, in programma dal 2 al 7 novembre prossimi. Diciamolo pure, senza freni: sarà probabilmente LA novità dell’edizione di quest’anno. La nuda è in fase di rifinitura da alcuni mesi e già abbiamo avuto modo di coglierla in alcune foto spia su strada. Per ora possediamo poche informazioni ufficiali.

Si chiamerà Diavel, che in dialetto bolognese significa Diavolo, perché uno degli ingegneri della casa motociclistica, alla vista del prototipo definito, avrebbe esclamato “diavel al comm Ignurànt”. Io non so ben tradurre l’espressione, ma suppongo che la vista della motocicletta così aggressiva abbia ricordato il diavolo. Qualche bolognese che mastica l’idioma natio vuol gentilmente tradurre?

Il costruttore di Borgo Panigale non è nuovo a questo genere di denominazioni: se pensiamo che Monster significa mostro e che la naked ha avuto ugualmente un ottimo successo, è inutile che ci lanciamo in requisitorie sulle parafrasi scaramantiche. E, inoltre, si dice che anche la genesi del nome Monster si debba ad una frase in dialetto bolognese di qualche tecnico interno all’azienda Ducati: l’è proprio ‘n monster! (è proprio un mostro).

La nuova Ducati Diavel? La vedete, sembra davvero energica, compressa in pochi centimetri di lamiera e impreziosita dalla fibra di carbonio (ne scorgete la trama inconfondibile sul serbatoio del carburante). I gruppi ottici verticali lasciano completo spazio alla vista per addentrarsi nel ventre della sportiva, tanto che sembra di trovarsi di fronte ad una carenata da MotoGP.

La nuova Ducati Diavel, sebbene sembri tanto grezza e poco curata, quasi mai completata, viene dotata di tutte le finezze tecnologico-meccaniche di Borgo Panigale: Ducati Traction Control, dispositivo ABS, Ducati Riding Modes, motore Testastretta 11° di derivazione Superbike. E la pesantezza, pari a 207 chilogrammi (sebbene la…magrezza della motocicletta). Il resto delle informazioni? Dopo il Salone di Milano. Non siate impazienti.

Ducati Diavel, teaser ufficiale prima dell’Eicma
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati