Red Bull Moto chiX, due giornate all’insegna del girl (motocross!) power

Red Bull Moto chiX, due giornate all’insegna del girl (motocross!) powerRed Bull Moto chiX, due giornate all’insegna del girl (motocross!) power

Attenzione, ragazze in pista! Battaglia all’ultima curva al crossodromo di Cavallara (PU) per il Red Bull Moto chiX, scuola di motocross (con sfida finale!) tutta al femminile, che ha visto la partecipazione di dieci ragazze, provenienti da tutta Italia.

Il 26 e 27 marzo, Red Bull ha deciso infatti di dare voce a tutte le ragazze appassionate di questo impegnativo sport, che non hanno avuto paura di coprirsi di fango e polvere. Dopo la gara finale, ad avere la meglio sulle avversarie è stata la ventenne Eleonora Rivetti, di Guarene (CN). Sul secondo gradino del podio Alice Magnoli, mentre al terzo posto la 15enne sarda Michela Farci. Come premio per la vittoria, Eleonora volerà negli Stati Uniti, in Colorado, per assistere al Red Bull Motocross of Nations, che si terrà il 25 e 26 settembre 2010. Lì la crossista avrà l’opportunità unica di vedere dal vivo i più grandi campioni del mondo di motocross.

Per il Red Bull Moto chiX le ragazze, selezionate in base al loro video inviato su www.redbull.it/motochix, si sono riunite per due giorni presso l’agriturismo b&b Villa Tombolina di Montemaggiore al Metauro, dove hanno affrontato un vero e proprio camp di motocross, che ha dato loro la possibilità di imparare e di mettersi alla prova in pista, fino alla sfida finale: una vera e propria gara, che ha premiato una sola vincitrice.

Nelle due giornate, si sono svolte una parte teorica e una sessione di pratica in pista, durante la quale le ragazze si sono cimentate, ad esempio, sui vari tipi di curva e sui salti, fino a migliorare notevolmente la loro tecnica sulle due ruote.

Le giovani crossiste hanno potuto contare su due insegnanti d’eccezione, due nomi che danno lustro al motocross femminile a livello mondiale: Stefy Bau, general manager del Campionato del Mondo di Motocross femminile FIM, ex campionessa del Mondo, d’America e d’Italia di MX e proprietaria della scuola 211 MX, e Ashley Fiolek, atleta americana campionessa di motocross, che ha avuto la forza di superare il suo handicap (Ashley è sorda dalla nascita) e di dominare in uno sport dove il suono ha un ruolo fondamentale. Due donne simbolo di forza ed esperienza, che le partecipanti hanno potuto prendere a modello per la loro carriera.

Oltre a loro, hanno dato il loro contributo come “insegnanti” anche il campione della MotoGP Andrea Dovizioso e Ivan Lazzarini, campione italiano di Supermotard S1 e medaglia d’oro agli X Games 2009, che non sono sembrati per nulla dispiaciuti del loro ruolo di “beati fra le donne”.

Per ulteriori info, visita il sito www.redbull.it/motochix, a breve aggiornato con tutte le foto dell’evento.

Red Bull Moto chiX, due giornate all’insegna del girl (motocross!) power
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati