WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 28
            [user_login] => Fabio Manara
            [user_pass] => $P$BYGn1Tea.GV9ShrYG.DihMTUGUWcoz1
            [user_nicename] => fabio-manara
            [user_email] => fmanara83@gmail.com
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2017-09-04 13:25:45
            [user_activation_key] => 
            [user_status] => 0
            [display_name] => Fabio Manara
        )

    [ID] => 28
    [caps] => Array
        (
            [editor] => 1
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
            [0] => editor
        )

    [allcaps] => Array
        (
            [moderate_comments] => 1
            [manage_categories] => 1
            [manage_links] => 1
            [upload_files] => 1
            [unfiltered_html] => 1
            [edit_posts] => 1
            [edit_others_posts] => 1
            [edit_published_posts] => 1
            [publish_posts] => 1
            [edit_pages] => 1
            [read] => 1
            [level_7] => 1
            [level_6] => 1
            [level_5] => 1
            [level_4] => 1
            [level_3] => 1
            [level_2] => 1
            [level_1] => 1
            [level_0] => 1
            [edit_others_pages] => 1
            [edit_published_pages] => 1
            [publish_pages] => 1
            [delete_pages] => 1
            [delete_others_pages] => 1
            [delete_published_pages] => 1
            [delete_posts] => 1
            [delete_others_posts] => 1
            [delete_published_posts] => 1
            [delete_private_posts] => 1
            [edit_private_posts] => 1
            [read_private_posts] => 1
            [delete_private_pages] => 1
            [edit_private_pages] => 1
            [read_private_pages] => 1
            [NextGEN Upload images] => 1
            [NextGEN Manage gallery] => 1
            [NextGEN Manage others gallery] => 1
            [NextGEN Manage tags] => 1
            [NextGEN Edit album] => 1
            [NextGEN Gallery overview] => 1
            [NextGEN Use TinyMCE] => 1
            [editor] => 1
        )

    [filter] => 
)

Honda PCX125: il 2018 porta una versione rinnovata e migliorata

Sono state riviste l'estetica, il telaio, il motore e la capacità di carico

La potenza massima è stata incrementata di 0,3 kW, fino agli attuali 12,2 CV (9 kW) a 8.500 giri/min. I consumi ora sono pari a 47,6 km/l nel ciclo medio WMTC e con sistema Start&Stop disattivato

Honda – Forte di oltre  140.000 unità dal suo lancio nel 2010 a oggi, l’Honda PCX125 è pronto ad affrontare il 2018 con uno stile interamente rinnovato, fatto di linee decise ma al tempo stesso naturali e perfettamente combinate con le tradizionali superfici fluide che da sempre caratterizzano questo scooter, apprezzato per la posizione di guida rilassata, il vano sottosella in grado di ospitare un casco integrale più altri oggetti e un’eccellente qualità complessiva.

L’estetica del veicolo è stata migliorata, cercando di esaltare i contorni e rafforzando lo stile fluido. Ma non è tutto. La maggiore libertà di movimento per il pilota, la capacità del vano sottosella e la nuova strumentazione con pannello LCD a retroilluminazione negativa, si abbinano alle brillanti luci a LED creando una percezione di qualità impossibile da riscontrare su qualsiasi scooter di pari segmento. Le novità sono diverse anche sotto pelle: il telaio tubolare in acciaio è ora a doppia culla, a tutti beneficio di agilità, manovrabilità e stabilità. Le nuove ruote alleggerite e pneumatici di larga sezione migliorano look e tenuta di strada. Quella anteriore è dotata di mozzo cavo, per un peso inferiore del 7% (-0,2 kg) mentre la ruota posteriore ha un peso inferiore dell’11% (-0,5 kg). Gli pneumatici Michelin City Grip hanno dimensioni maggiori, con l’anteriore 100/80-14 e il posteriore 120/70-14 (rispetto ai precedenti 90/90-14 e 100/90-14) e, insieme alle nuove ruote, non solo rendono lo scooter leggero e manovrabile, ma contribuiscono anche a ridurre il consumo di carburante grazie a una minore resistenza all’avanzamento. Gli ammortizzatori posteriori, riposizionati nel punto di attacco, hanno molle progressive per una risposta efficace a qualsiasi andatura.

2018 Honda PCX125

Il motore monoalbero (SOHC) a 2 valvole da 125 cc, raffreddato a liquido, è la versione più aggiornata del noto progetto Honda eSP (enhanced Smart Power), il propulsore adottato in diverse configurazioni e cilindrate su tutta la gamma degli scooter Honda di piccola cilindrata. Offre eccellente affidabilità e ottime prestazioni, un funzionamento fluido e silenzioso, eccellenti consumi ed emissioni ridotte. La potenza massima è stata incrementata di 0,3 kW, fino agli attuali 12,2 CV (9 kW) a 8.500 giri/min, con una coppia massima di 11,8 Nm a 5.000 giri/min. Per raggiungere questo risultato, l’airbox ha ora un volume maggiore (+1 litro), ottenuto grazie all’arretramento degli ammortizzatori posteriori. L’aspirazione ha una presa d’aria ridisegnata, mentre la posizione e il profilo delle parti interne sono stati rivisitati per rendere il percorso del flusso dell’aria il più fluido possibile. I consumi ora sono pari a 47,6 km/l nel ciclo medio WMTC e con sistema Start&Stop disattivato. Ciò comporta un’autonomia di oltre 350 km grazie al serbatoio da 8 litri. Il sistema Start & Stop, di cui il PCX di Honda è stato precursore, spegne automaticamente il motore dopo 3 secondi al minimo con scooter fermo e lo riavvia automaticamente alla semplice riapertura della manopola dell’acceleratore. Il suo funzionamento è esemplare, oltre che silenzioso, grazie al generatore ACG e al sistema di decompressione con rotazione inversa che fa tornare l’albero motore in posizione di punto morto inferiore, per ridurre la resistenza alla messa in moto causata dalla compressione.

2018 Honda PCX125

L’altezza della sella è ora di 764 mm (+4 mm), ma sempre molto confortevole grazie all’arco del cavallo di 540 mm. Grazie alle nuove sovrastrutture c’è più spazio per i piedi e per le gambe. Sia la sella sia il coperchio di accesso al tappo del carburante si aprono con la semplice pressione di un pulsante vicino al blocchetto della chiave di contatto e ora la sella è dotata di cerniera a molla che la mantiene in posizione sollevata mentre è aperta. Come sempre la chiave di contatto è protetta da un dispositivo meccanico di bloccaggio che fa da efficace deterrente per i malintenzionati. La capacità di carico del vano sottosella è stata aumentata di 1 litro, ed è ora pari a 28 litri, senza però incidere sulla larghezza complessiva del veicolo, e può ospitare agevolmente un casco integrale più altri oggetti. Il manuale dell’utente e il kit attrezzi sono ora collocati sotto la sella.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Honda

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati

Honda

Honda Adventure Roads: prossima tappa Sudafrica

La prima edizione ha visto 40 appassionati partire sulla CRF1000L Africa Twin per un viaggio di 8 giorni e 3.500 km da Oslo a Nordkapp
Honda Motor Europe ha confermato che, dopo il riscontro positivo alla sua introduzione nel 2017, la prossima puntata dell’Adventure Roads

Honda PCX125: il 2018 porta una versione rinnovata e migliorata

Sono state riviste l'estetica, il telaio, il motore e la capacità di carico

di 5 aprile, 2018
La potenza massima è stata incrementata di 0,3 kW, fino agli attuali 12,2 CV (9 kW) a 8.500 giri/min. I consumi ora sono pari a 47,6 km/l nel ciclo medio WMTC e con sistema Start&Stop disattivato

Honda – Forte di oltre  140.000 unità dal suo lancio nel 2010 a oggi, l’Honda PCX125 è pronto ad affrontare il 2018 con uno stile interamente rinnovato, fatto di linee decise ma al tempo stesso naturali e perfettamente combinate con le tradizionali superfici fluide che da sempre caratterizzano questo scooter, apprezzato per la posizione di guida rilassata, il vano sottosella in grado di ospitare un casco integrale più altri oggetti e un’eccellente qualità complessiva.

L’estetica del veicolo è stata migliorata, cercando di esaltare i contorni e rafforzando lo stile fluido. Ma non è tutto. La maggiore libertà di movimento per il pilota, la capacità del vano sottosella e la nuova strumentazione con pannello LCD a retroilluminazione negativa, si abbinano alle brillanti luci a LED creando una percezione di qualità impossibile da riscontrare su qualsiasi scooter di pari segmento. Le novità sono diverse anche sotto pelle: il telaio tubolare in acciaio è ora a doppia culla, a tutti beneficio di agilità, manovrabilità e stabilità. Le nuove ruote alleggerite e pneumatici di larga sezione migliorano look e tenuta di strada. Quella anteriore è dotata di mozzo cavo, per un peso inferiore del 7% (-0,2 kg) mentre la ruota posteriore ha un peso inferiore dell’11% (-0,5 kg). Gli pneumatici Michelin City Grip hanno dimensioni maggiori, con l’anteriore 100/80-14 e il posteriore 120/70-14 (rispetto ai precedenti 90/90-14 e 100/90-14) e, insieme alle nuove ruote, non solo rendono lo scooter leggero e manovrabile, ma contribuiscono anche a ridurre il consumo di carburante grazie a una minore resistenza all’avanzamento. Gli ammortizzatori posteriori, riposizionati nel punto di attacco, hanno molle progressive per una risposta efficace a qualsiasi andatura.

2018 Honda PCX125

Il motore monoalbero (SOHC) a 2 valvole da 125 cc, raffreddato a liquido, è la versione più aggiornata del noto progetto Honda eSP (enhanced Smart Power), il propulsore adottato in diverse configurazioni e cilindrate su tutta la gamma degli scooter Honda di piccola cilindrata. Offre eccellente affidabilità e ottime prestazioni, un funzionamento fluido e silenzioso, eccellenti consumi ed emissioni ridotte. La potenza massima è stata incrementata di 0,3 kW, fino agli attuali 12,2 CV (9 kW) a 8.500 giri/min, con una coppia massima di 11,8 Nm a 5.000 giri/min. Per raggiungere questo risultato, l’airbox ha ora un volume maggiore (+1 litro), ottenuto grazie all’arretramento degli ammortizzatori posteriori. L’aspirazione ha una presa d’aria ridisegnata, mentre la posizione e il profilo delle parti interne sono stati rivisitati per rendere il percorso del flusso dell’aria il più fluido possibile. I consumi ora sono pari a 47,6 km/l nel ciclo medio WMTC e con sistema Start&Stop disattivato. Ciò comporta un’autonomia di oltre 350 km grazie al serbatoio da 8 litri. Il sistema Start & Stop, di cui il PCX di Honda è stato precursore, spegne automaticamente il motore dopo 3 secondi al minimo con scooter fermo e lo riavvia automaticamente alla semplice riapertura della manopola dell’acceleratore. Il suo funzionamento è esemplare, oltre che silenzioso, grazie al generatore ACG e al sistema di decompressione con rotazione inversa che fa tornare l’albero motore in posizione di punto morto inferiore, per ridurre la resistenza alla messa in moto causata dalla compressione.

2018 Honda PCX125

L’altezza della sella è ora di 764 mm (+4 mm), ma sempre molto confortevole grazie all’arco del cavallo di 540 mm. Grazie alle nuove sovrastrutture c’è più spazio per i piedi e per le gambe. Sia la sella sia il coperchio di accesso al tappo del carburante si aprono con la semplice pressione di un pulsante vicino al blocchetto della chiave di contatto e ora la sella è dotata di cerniera a molla che la mantiene in posizione sollevata mentre è aperta. Come sempre la chiave di contatto è protetta da un dispositivo meccanico di bloccaggio che fa da efficace deterrente per i malintenzionati. La capacità di carico del vano sottosella è stata aumentata di 1 litro, ed è ora pari a 28 litri, senza però incidere sulla larghezza complessiva del veicolo, e può ospitare agevolmente un casco integrale più altri oggetti. Il manuale dell’utente e il kit attrezzi sono ora collocati sotto la sella.

http://moto.motorionline.com/2018/04/05/honda-pcx125-il-2018-porta-una-versione-rinnovata-e-migliorata/