Afriquia Merzouga Rally: iscrizioni aperte fino al 25 marzo

Al raid parteciperanno tanti amatori e grandi nomi come Matthias Walkner, Kevin Benavides, Sam Sunderland e Toby Price

Sarà presente anche il pilota della Mini Nani Roma che competerà nella categoria Side-by-Side e darà consigli preziosi agli amatori insieme a Edo Mossi
Afriquia Merzouga Rally: iscrizioni aperte fino al 25 marzoAfriquia Merzouga Rally: iscrizioni aperte fino al 25 marzo

A tre mesi dalla fine della Dakar 2018, il mondo del rally è pronto a vivere le emozioni di un altro evento che ormai è una certezza del calendario motoristico internazionale, l’Afriquia Merzouga Rally in programma dal 15 al 20 aprile.

Tanti i nomi di spessore pronti a darsi battaglia, tra questi Matthias Walkner, Kevin Benavides, Sam Sunderland e Toby Price, reduci proprio dall’avventura che si è svolta a inizio anno in Sud America, ma in questa competizione, oltre ai grandi professionisti, prenderanno parte anche gli amatori che restano comunque la vera essenza del rally. Ma non è tutto. Oltre agli ultimi tre vincitori della Dakar nella categoria moto e i piloti più esperti, sarà presente anche il pilota della Mini Nani Roma che competerà nella categoria Side-by-Side e darà consigli preziosi agli amatori insieme a Edo Mossi. Un dato salta subito all’occhio di questa competizione giusta alla sua ottava edizione: il 56% dei concorrenti partecipano al rally per la prima volta, numero che sta a testimoniare come la voglia di rally sia oggi più viva che mai. L’Afriquia Merzouga Rally si riconferma un appuntamento imperdibile per professionisti e amatori: cinque giorni di gara nel deserto del Marocco per mettere alla prova le capacità di guida sulla sabbia, la navigazione e la resistenza alle calde temperature. I concorrenti potranno anche beneficiare di tutta l’esperienza degli Organizzatori della Dakar che – per il terzo anno – hanno rinnovato l’accordo con Afriqua, title sponsor dell’evento. Come nelle scorse edizioni, al termine di ogni tappa i piloti potranno seguire workshop dedicati per migliorare le loro qualità in termini di navigazione, tecnica di guida e preparazione del road book. La battaglia per la vittoria si preannuncia agguerrita, considerato il livello degli sfidanti. Al via infatti tutti i team ufficiali con Husqvarna (Pablo Quintanilla), Honda HRC (Paolo Gonçalves, Joan Barreda Bort, José Ignacio Cornejo e Kevin Benavides), Yamaha (Franco Caimi, terzo nella scorsa edizione dell’Afriquia Merzouga rally), Hero (CS Santosh, Oriol Mena) e Sherco.

La presenza dei piloti ufficiali sarà uno stimolo interessante per gli amatori, che restano l’anima dell’Afriquia Merzouga Rally, un vero trampolino per apprendere la disciplina rally raid e progredire rapidamente in preparazione della Dakar. Ancora una volta, il miglior rookie – un pilota che per la prima volta partecipa all’Afriquia Merzouga Rally – si aggiudicherà un’iscrizione gratuita alla Dakar. Le iscrizioni sono ancora aperte nelle categorie moto, quad e Side by Side fino al 25 marzo.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati