Motor Bike Expo è anche educazione stradale con AG Motorsport Italia

All'evento hanno parteciperanno più di 650 studenti di oltre 20 istituti

Gli argomenti trattati da AG Motorsport Italia sono stati molteplici: dalla formazione e crescita sportiva, al protocollo didattico sportivo di AG Motorsport Italia, passando per i concetti fondamentali sulla sicurezza

AG Motorsport ItaliaMotor Bike Expo ha chiamato a raccolta 700 espositori e quasi 170.000 persone in quella che è stata una grande festa del custom e della personalizzazione, ma non solo. La kermesse veronese è stata anche l’occasione per riflettere Motor Bike Education il progetto firmato da AG Motorsport Italia.

All’evento hanno parteciperanno più di 650 studenti di oltre 20 istituti, presenti più di 30 classi e si superano le 15 città diverse. Il progetto Motor Bike Education è nato nel 2014 proprio da Motor Bike Expo dall’esigenza di fornire ai professionisti, nonché motociclisti del futuro, delle nozioni utili alla loro formazione ed alla loro sicurezza. MBE ha proposto una vetrina formativa composta da workshop, seminari, lezioni e convegni a cui hanno partecipato gli studenti degli istituti superiori e delle Università provenienti da tutta Italia. L’obiettivo di MBE è stato quello di avvicinare le nuove generazioni ad argomenti riguardanti meccanica, elettronica, sicurezza e comunicazione; rendendo questi ragazzi protagonisti di un’esperienza formativa a stretto contatto con l’eccellenza del motociclismo. Si orienta ai ragazzi tra i 14 e 19 anni di istituti tecnici, professionali e licei scientifici, un 60% circa di questi provengono da indirizzi meccanico-elettronico.

Gli argomenti trattati da AG Motorsport Italia sono stati molteplici: dalla formazione e crescita sportiva, al protocollo didattico sportivo di AG Motorsport Italia, passando per i concetti fondamentali sulla sicurezza (dall’abbigliamento al corretto comportamento di guida), per le differenze di guida tra strada e pista, fino all’importanza della scuola di guida sportiva di AG nei trofei Yamaha attraverso il “progetto giovani”. “È un’iniziativa preziosa quella del Motor Bike Education, che supporta la formazione dei giovani con lo stesso impegno e passione che mette anche AG nel ‘progetto giovani’ – ha dichiarato Alessandra Gambardella -. Motor bike Education è nata nel 2014, stesso anno in cui, grazie al fondamentale supporto di Motor Bike Expo, è iniziato il decollo di iniziative e progetti dedicati alla formazione ed alla crescita dei giovani piloti Yamaha. Siamo onorati di poter dare un contributo al progetto MBEducation con la nostra esperienza e professionalità, che ci distingue ormai da 10 anni, istruendo come quest’anno oltre 50 piloti Yamaha dai 14 anni in su”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Guida sicura

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati