BMW: F 750 GS e F 850 GS riscrivono i confini dell’enduro

La casa tedesca prosegue la ricerca della moto definitiva, sempre meno complicata e più versatile

di

La cilindrata del motore è 853 cc con una potenza di 77 CV a 7.500 giri/min per la F 750 GS e 95 CV a 8.250 giri/min per la F 850 GS

BMW: F 750 GS e F 850 GS riscrivono i confini dell’enduro

BMW conferma la propria vena “endurista” presentando due novità molto interessanti: BMW F 750 GS e BMW F 850 GS. Si tratta di due travel Enduro premium di media cilindrata e dal carattere forte che vanno a integrare la già ampia gamma di veicoli della casa tedesca in questa specifica fetta di mercato. Fin dal loro lancio nel 2007, i modelli GS della serie F rappresentano il massimo piacere di guida con le tipiche caratteristiche “Made by BMW Motorrad”, portando il concetto Adventure tra le moto di media cilindrata. Dopo circa dieci anni di costante sviluppo dei modelli, ora BMX Mmotorrad ha completamente ridisegnato e riprogettato i suoi modelli GS di media cilindrata, in linea con il suo obiettivo di creare la motocicletta definitiva, sempre meno complicata e senza necessità di manutenzione, qualunque uso se ne faccia: tragitti sportivi su strada, veri e propri viaggi con bagagli e passeggero o gite avventurose su terreni off-road.

Nel dettaglio, la F 750 GS è studiata per tutti quei motociclisti che preferiscono la sensazione e il design concettuale del travel Enduro insieme a un’altezza ridotta della sella, a un’ottima disponibilità di potenza, a un alto rapporto costo-beneficio e ad eccellenti qualità generali. Accanto a questa c’è la nuova F 850 GS, che oltre che offrire maggiore potenza e coppia, presenta caratteristiche di viaggio ancora più distintive, abbinate a una capacità off-road di livello superiore.

BMW F 750 GS-BMW F 850 GS-BMW-BMW Motorrad

Il motore è un nuovo e potente bicilindrico in linea con due alberi di equilibratura e un intervallo di accensione di 270/450 gradi, per un funzionamento ottimale ed un sound entusiasmante L’obiettivo principale del progetto era incrementare sia la potenza sia la coppia. La cilindrata è di 853 cc con una potenza di 77 CV a 7.500 giri/min per la F 750 GS e 95 CV a 8.250 giri/min per la F 850 GS. Inoltre, particolare attenzione è stata dedicata alla riduzione dei consumo. Le vibrazioni indesiderate sono assorbite dai due alberi di equilibratura del nuovo motore. Una frizione anti-saltellamento e auto-registrante richiede solo l’applicazione di una leggera forza, mentre la diminuzione della coppia frenante del motore aumenta anche la sicurezza di marcia. La trasmissione della potenza alla ruota posteriore avviene attraverso il cambio a 6 marce con gruppo di azionamento secondario, ora posizionato sul lato sinistro.

Le modalità di guida “Road” e “Rain” più ABS e ASC garantiscono appieno il piacere di guidare e una maggiore sicurezza di serie, mentre la combinazione dell’ABSe del sistema di controllo automatico della stabilità ASC garantisce un elevato livello di sicurezza.

BMW F 750 GS, BMW F 850 GS

BMW F 750 GS, BMW F 850 GS

Il telaio a ponte dei nuovi modelli GS della serie F è realizzato con componenti imbutiti saldati. Comprende il motore bicilindrico in linea come elemento co-portante e offre benefici in termini di rigidità torsionale e robustezza. Il serbatoio del carburante è stato collocato nella posizione classica fra il piano della sella e il manubrio, per ottimizzare la carrozzeria e migliorare il centro di gravità.

I nuovi modelli GS della serie F vengono lanciati con una gamma di opzioni di equipaggiamento unica per la media cilindrata: varie altezze della sella e del parabrezza, nuovo faro anteriore totalmente a LED, optional Connectivity con display TFT o eCall, ma sono tantissimi gli optional proposti da BMW (ad esempio come Keyless Ride, Gear Shift Assistant Pro, Dynamic ESA, Connectivity) per cucire su misura questi modelli che entrano sul mercato per avere un ruolo da protagonisti.

30th novembre, 2017

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini