Ducati Panigale V4: sguardo ravvicinato sulla regina dell’EICMA 2017 [VIDEO LIVE]

La supersportiva con motore quattro cilindri da 1.103 cc e 214 CV

di

Ducati Panigale V4 - Direttamente dall'EICMA 2017, dove fa il suo debutto in anteprima, vi mostriamo da vicino la Ducati Panigale V4, la nuova supersportiva da urlo della Rossa che fa affidamento sull'inedito motore quattro cilindri da 1.103 cc che eroga una potenza massima di 214 CV.

Ducati Panigale V4: sguardo ravvicinato sulla regina dell’EICMA 2017 [VIDEO LIVE]

Non crediamo di sbilanciarci troppo nel definire la Ducati Panigale V4 la principale candidata a rivestire il ruolo di regina dell’edizione 2017 dell’EICMA. Per intuire il perché basta dare uno sguardo al video che abbiamo realizzato a pochi passi dal nuovo gioiello motociclistico realizzato dalla Casa di Borgo Panigale.

Siamo di fronte a una supersportiva che porta nella produzione di serie tanto del know-how di Ducati nel mondo delle corse. Realizzata su un telaio tutto nuovo, la Ducati Panigale V4 è dotata dell’inedito motore quattro cilindri da 1.103 cc in grado di sviluppare una potenza massima di 214 CV a 13.000 giri e una coppia massima di 12,6 kgm a 10.000 giri.

Le linee spigolose del design, che evocano quelle della 1299 Panigale, nascondono il grande protagonista di questa nuova Ducati: il motore V4, stretto parente del Desmosedici GP, dal quale eredita l’architettura a V di 90° ruotata di 42° all’indietro, soluzione che ha consentito di realizzare il telaio tutto nuovo chiamato Front Frame, che rappresenta l’evoluzione della 1299 Panigale. Questa nuova architettura costruttiva ha permesso anche una migliore centralizzazione delle masse e un contenimento degli ingombri.

Il propulsore della Ducati Panigale V4 beneficia della distribuzione desmodrica e, per la prima volta su una moto di Borgo Panigale, mette insieme un sistema di gestione dell’acceleratore full Ride by Wirw, con 4 corpi farfallati ellittici collegati a 4 cornetti d’aspirazione ad altezza variabile. La Panigale V4 sfrutta sospensioni completamente regolabili con componenti Show e Sachs, mentre sulle versione S e Speciale, dove la componentistica si fa più racing, troviamo le sospensioni elettroniche Ohlins EVO.

La dotazione della Panigale V4 si completa dell’impianto frenante Brembo con pinze monoblocco Stylema e con i cerchi Marchesini avvolti da pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP da 120/70-17 e 200/60-17.

Particolare ricco è l’equipaggiamento elettronico della nuova moto di Ducati sulla quale troviamo una serie di controllo inediti grazie alla piattaforma a sei assi di Bosch. In particolare sono da segnalare la derapata controllata in frenata, l’ABS Cornering EVO attivo solo sul freno anteriore per esaltare la guida in pista e il Quickshift Up&Down EVO che asseconda l’angolo di piega. Messi insieme dai tre Riding Mode, che ne gestiscono la taratura, troviamo l’Engine Brake Control EVO, il Ducati Slide Control, il Ducati Traction Control EVO, il Ducati Power Launch e il Ducati Wheelie Control EVO.

Per quanto riguarda i prezzi la Ducati Panigale V6 costa 22.590 euro, per la versione V4 S si arriva a 27.890 euro, mentre la Panigale V4 Speciale servono 39.900 euro.

7th novembre, 2017

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini