Ducati World Premiere: la Multistrada cresce e diventa 1260

Oltre alla versione standard, il nuovo Multistrada sarà disponile in due diverse versioni: S e Pikes Peak

di

Ducati World Premiere: la Multistrada cresce e diventa 1260

Ducati World Premiere Multistrada 1260 – Per il 2018 la Ducati ha presentato, nel corso del Ducati World Premiere che precede l’EICMA 2017, la nuova Multistrada 1260.

Una grande novità per il mercato del prossimo anno, nata per coniugare confort a prestazioni. Rispetto al modello precedente, la nuova Multistrada 1260s è equipaggiata con un motore più grande da 1262 cm3. Il nuovo propulsore è un Ducati Testastretta DVT (Desmodromic Variable Timing) caratterizzato da una curva di coppia “piatta”, piena ai medi regimi, per adattarsi al meglio al “turismo”, ma allo stesso tempo capace di grandi prestazioni agli alti.

Tutti i dettagli tecnologici sono stati curati, è equipaggiata con un cruscotto ad altissima risoluzione, attraverso il quale è possibile selezionare diverse mappe per il set up e, inoltre, attraverso un App per smartphone, è possibile scaricare e condividere i dati della telemetria della moto.

Rispetto alla “vecchia” versione, la nuova Multistrada 1260 presenta numerosissimi piccoli aggiornamenti al design come: nuove ali laterali e le ruote dal design sportivo. E’ inoltre equipaggiata con un telaio modificato, più stabile alle altre velocità.

La nuova Multistrada sarà disponibile in due varianti: la S e la Pikes Peak.

La “S” è equipaggiata con sospensioni semi-attive e con il sistema S D|Air, un dispositivo che interagisce con la giacca dotata di airbag, mentre la Pikes Peak, è una versione sportiva, caratterizzata da sospensioni Öhlins e da ruote forgiate in alluminio.

6th novembre, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini