Kawasaki al Salone di Tokyo 2017: protagoniste Z900RS e Ninja 400 [FOTO]

Ritorna un tipo di stile ispirato all'iconica Z1 Super Four

Kawasaki al Salone di Tokyo 2017 – La casa di Minato, Tokyo, propone in occasione della rassegna nipponica una nuova proposta che omaggia la storica Z1 Super Four e una nuova Ninja 400

Ricorda la Kawasaki Z1 Super Four 900 del 1972, grazie al design vintage e alla visione tipica da naked, ma il concetto è totalmente riplasmato. La nuova Kawasaki Z900RS associa contenuti innovativi al design calamitante di un tempo. Una delle protagoniste dello stand del marchio giapponese alla kermesse 2017 di Tokyo assieme alla nuova Ninja 400.

La sigla RS indica “Retro Sport” ed è dotata di un design differente e più classico rispetto alla Z900. Nonostante sia spinta da un propulsore imparentato con il 4 cilindri raffreddato a liquido della moto già citata, propone un tipo di guida più “evocativo”, che stuzzicherebbe quel tipo di utenza interessata a voler riassaporare un certo “desiderio” e motivata a “provare solo emozioni vere”, come segnalato dalla casa. La cilindrata da 900 cc ripropone quella della mitica Z1 del 1972, ma i contenuti sono ridefiniti grazie anche a un nuovo telaio. Gli indicatori sono del tipo full LED. Il sound, in base a quanto suggerito, risulta corposo e profondo, così come caratterizzanti sono i cerchi dotati di uno stile classico assieme alle tinte. Una prima suggerisce una certa parentela con la mitica Z1, così come il font del badge localizzato sui pannelli laterali, ma sono proposti anche un elegante nero con dettagli dorati e argentati ed una colorazione verde con loghi “900”. La cura nel dettaglio, poi, è visibile sui coperchi valvole lucidati e notando le alette del cilindro.

Kawasaki-Ninja-400-2018_04

La Ninja 400 invece è pura sportività, ma in formato più compatto. Considerando il grande sviluppo in Asia e America, ma anche sul fronte europeo delle sportive 400, Kawasaki propone una Ninja con lo stile della Ninja H2 e ispirata alla prestazionale Ninja ZX-10R all’interno di un concetto differente e tagliente. La moto è spinta da un energico propulsore da 399 cc più propositivo rispetto a quello della Ninja 300. Più capacità, ma anche maggior forza e coppia, da quanto segnalato, unita a sospensioni che assecondano le qualità stradali della moto e un telaio che propone una maggiore stabilità. Fattore legato anche una distribuzione dei pesi ottimizzata.

Foto: Kawasaki

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati

Kawasaki

Kawasaki: ecco il suo primo Black Friday

Tanti i prodotti scontati sullo shop online ufficiale della casa giapponese
Kawasaki lancia il suo primo Black Friday, dedicato a tutto l’abbigliamento e merchandising ufficiale. Per chiudere in bellezza un 2017