Beta presenta la nuova RR Racing My 2018

Tante le novità apportate in collaborazione col campione del Mondo Steve Holcombe e con l’attuale Campione Italiano Alex Salvini

I prezzi, però, non hanno subito ritocchi e sono rimasti invariati rispetto alla precedente versione
Beta presenta la nuova RR Racing My 2018Beta presenta la nuova RR Racing My 2018

Beta – La gamma RR my 2018 di Beta, presentata al pubblico lo scorso mese di giugno, si arricchisce ora della versione “Racing” ovvero del modello pronto gara portato spesso al successo da Steve Holcombe durante il corso di questa stagione del Mondiale Enduro.

Tante le novità apportate alle due ruote della serie, realizzate in collaborazione proprio con Holcombe e con l’attuale Campione Italiano Alex Salvini. Le moto hanno subito una decisa riduzione del peso, aspetto che favorisce l’utilizzo in gara.

Gli ingegneri Beta hanno lavorato alacremente per migliorare la ciclistica, concentrandosi sullo sviluppo di un setting di alto livello sia sulla sospensione anteriore che posteriore, introducendo la forcella Sachs a cartuccia chiusa da ø 48 mm con nuovo fodero alleggerito e dal design rivisitato (l’impianto è equipaggiato con un olio ad alto scorrimento di ultima generazione ed una nuova taratura che si sposa perfettamente con il telaio 2018): un ammortizzatore con nuova taratura che permette un setting ulteriormente affinato per sfruttare al meglio le caratteristiche del nuovo telaio in condizioni di gara, piastre di sterzo anodizzate nere e nuove coperture Michelin.

In perfetto stile racing la gamma 2T non è dotata di miscelatore automatico. Diversamente dai modelli RR standard, infatti, tutte le 2T Racing necessitano del pre-mix dell’olio e benzina. Il reparto R&D Beta ha dunque esaudito i desideri dei piloti che richiedono moto sempre più leggere decidendo di rimuovere questo componente per ridurre al minimo il peso del mezzo. Il sistema di miscelazione separata è comunque implementabile sui modelli Racing acquistandolo come kit sul nostro catalogo accessori.

Non mancano poi tutti quegli accorgimenti estetici e pratici di una vera moto Racing. Dal perno ruota anteriore ad estrazione rapida al paramani Vertigo, dal design moderno e ideale nella guida più estrema in fuoristrada; passando per le pedane poggiapiedi in ergal nere, la corona con anima in alluminio anodizzato e dentatura in acciaio, il tendicatena in ergal rossi, la sella racing con taschino portadocumenti, la leva cambio e pedale freno posteriore anodizzati neri, il tappo olio cambio, tappo olio motore e tappo filtro olio in alluminio anodizzato rosso e ovviamente grafiche gcing ed adesivi cerchi rossi.

Insomma, tanti dettagli in più che al cliente non costeranno niente. I prezzi, infatti, sono rimasti invariati rispetto alla precedente versione.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Beta

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati