MiMoto: a Milano arriva il primo eScooter Sharing ecosostenibile

Da sabato in arrivo 100 mezzi 100% elettrici e Made in Italy

di

Interessante il prezzo: 23 centesimi di euro al minuto, 29.90 euro il forfait giornaliero

MiMoto: a Milano arriva il primo eScooter Sharing ecosostenibile

MiMoto – Muoversi liberamente per la città, spendendo il minimo indispensabile e senza inquinare. Un sogno per molti milanesi. Uno sogno che da oggi diventa realtà grazie a MiMoto, il primo servizio di eScooter sharing ecosostenibile del capoluogo lombardo.

Tanti gli ospiti presenti alla conferenza stampa di presentazione. A fare gli onori di casa Marco Granelli, Assessore a Mobilità e Ambiente del Comune di Milano: “Sono molto lieto di essere qui con questa giovane impresa di giovani che lancia una nuova iniziativa. Il Comune di Milano è molto interessato a migliorare la situazione del traffico e dell’inquinamento della nostra città. Abbiamo cambiato molto grazie ai cittadini e alle imprese. La cosa significativa è proprio l’interazione tra Comune e start-up che ci aiutino a migliorare la viabilità. Lo scooter elettrico è un modo innovativo di vivere la città, ottimo per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Da parte delle istituzioni c’è la voglia di lavorare insieme per accompagnare questo sviluppo ed entusiasmare i nostri cittadini“.

La parola passa quindi ad Alessandro Vincenzi, Founder, AD e Biz Dev. di MiMoto: “Non ci siamo inventati niente di nuovo, ma pensiamo che il nostro progetto abbia qualcosa in più rispetto a quelli già esistenti. I nostri mezzi sono scooter elettrici molto piccoli, leggeri e snelli, adatti anche a un target spesso trascurato come quello femminile. Il noleggio è facilissimo e avviene tramite app, h24, 7 giorni su 7. Inoltre il nostro scooter è Made in Italy. Tra i cardini di MiMoto ci sono l’ecosostenibilità e il fatto di puntare a una mobilità integrata visto che questo è un servizio integrato con quello pubblico“.

Maggiori dettagli sull’utilizzo di MiMoto li fornisce Vittorio Murature, Founder, CEO e AD dell’azienda: “Il nostro è un servizio di sharing economico, pratico perché a portata di app, ecosostenibile, user friendly e rapido perché a portata di tutti. Lo scooter è omologato per due persone, all’interno del bauletto contiene due caschi e tra gli aspetti più comodi c’è il fatto di non essere legati a stazioni fisse per il rilascio. Abbiamo scelto uno scooter a batterie estraibili, molto pratico, ma il cliente non dovrà mai preoccuparsi della ricarica. Saranno i nostri tecnici che si occuperanno della sostituzione delle batterie scariche. Si fa tutto con lo smartphone: si prenota, si accede, si spegne, si apre il bauletto“.

Infine, parola a Gianluca Iorio, Founder e CEO di MiMoto per spiegare gli aspetti economici dell’operazione: “Abbiamo scelto di essere operativi nell’area della circonvallazione 90-91 e in alcuni punti d’interesse tra cui le università perché gli studenti hanno spesso bisogno di questo tipo di servizio. Abbiamo contattato con tutti i produttori mondiali di scooter elettrici, alla fine abbiamo scelto la Askoll di Vicenza che da tre anni produce bici e scooter elettrici. Il nostro mezzo si può guidare con la patente B, ma vogliamo che i clienti siano maggiorenni per avere maggiore consapevolezza quando si è per strada. Quanto costa? Il prezzo è di 23 centesimi di euro al minuto, molto competitivo rispetto agli altri player. La sosta è di 9 centesimi. Inoltre. ci saranno delle convenzioni per gli studenti universitari. Abbiamo anche pensato a una tariffa oraria forfettaria di 6.90 euro, con mezz’ora che è di fatto regalata. Conveniente anche la tariffa forfettaria giornaliera che costa solo 29.90 euro“.

La flotta iniziale di MiMoto sarà di 100 scooter, ma l’obiettivo è quota 500 entro il primo anno di lavoro. L’attivazione del servizio ha un costo 9.90 uro con un’ora di servizio in omaggio. L’autonomia varia trai 50 e 60 km e sotto il 12% della carica (circa 6 km, la distanza media del tragitto cittadino) lo scooter non sarà disponile. Sarà la stessa app a indicare lo stato di autonomia della batteria convertito in chilometri.

Il servizio sarà attivo per le strade di Milano a partire da sabato.

12th ottobre, 2017

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini