Parte il Suzuki Burgman Tour: Un giro dell’Italia per mostrare il nuovo 400 ABS

Si parte il 17 settembre da Roma, poi: Napoli, Firenze, Sicilia e infine Torino e Genova

di

Parte il Suzuki Burgman Tour: Un giro dell’Italia per mostrare il nuovo 400 ABS

Suzuki Burgman Tour – In occasione del lancio del nuovo Burgman 400 ABS la casa di Hamamatsu ha deciso di partire per un tuor in giro per l’Italia per far conosce il nuovo maxiscooter ad appassionati e non.

Il giro della penisola partirà il 17 settembre a Roma, al Tennis Club Salaria, per poi fare tappa a Napoli, il 30 settembre, ed a Firenze, il 1 ottobre. Anche le isole saranno coinvolte nel tour, infatti, il 7 e l’8 ottobre il Tour partirà alla volta della Sicilia, dapprima a Catania e quindi a Palermo, per poi chiudersi il 14 ed il 15 ottobre a Torino e Genova.

Inoltre sarà possibile ammirare il nuovo maxiscooter Suzuki in occasione del Salone Nautico, dal 21 al 26 settembre a Genova, e in occasione del Forum de Il Sole 24 Ore in programma per il 25 e 26 settembre a Milano.

Il Burgman 400 ABS sarà inoltre disponibile per prove su strada, in occasione del Suzuki DemoRide Tour, nei mesi di settembre e ottobre. Per maggiori informazioni basta collegarsi al sito www.suzukitour.it

Ricordiamo che il nuovo Burgman 400 ABS, nonostante i quasi 30 anni che si porta alle spalle, è riuscito a reinventarsi in questa nuova edizione, con linee più atletiche e filanti. Il maxiscooter monta gruppi ottici a LED e una protezione aerodinamica che garantisce confort nelle lunghe tratte. Dietro alla “scudo” è presente un comodo vano porta oggetti e una presa da 12 V, la sottosella ha una capacità di ben 42 litri.

Il BURGMAN 400 ABS è disponibile in tre colori: Nero Mat, Bianco perlato e Grigio Mat. Il prezzo di listino è fissato a € 7.899 f.c., ma fino a fine di ottobre è proposto con un’irresistibile offerta lancio a soli € 7.290 f.c.

15th settembre, 2017

Tag:, , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini