Beta: nuova gamma trial MY2018

Arriva sul mercato la nuova gamma trial EVO MY 2018

di

La gamma 2 tempi è composta da quattro motorizzazioni: 125, 250, 300 e 300 SS, dove “SS” è l’acronimo di “Super Smooth”, una moto dal carattere decisamente più morbido e semplice rispetto alle sorelle.

Beta: nuova gamma trial MY2018

Approda sul mercato la nuova gamma Trial Evo My 2018 che rappresenta un ulteriore passo in avanti potendo contare su nuovi particolari che permettono di avere una moto tecnicamente molto raffinata, performante ed affidabile.
Come sempre, la caratteristica distintiva della famiglia Evo è quella di rendere al meglio tanto in gara, quanto nell’utilizzo amatoriale dei piloti meno esperti.

La gamma 2 tempi è composta da quattro motorizzazioni: 125, 250, 300 e 300 SS, dove “SS” è l’acronimo di “Super Smooth”, una moto da Trial dal carattere decisamente più morbido e docile rispetto alle sorelle più aggressive, pensata prevalentemente per gli amatori.

Beta09_17rear4t Beta09_17A

La versione 4 tempi vanta invece una cubatura di 300 cc e rappresenta ormai una valida alternativa alle sorelle sopraelencate grazie alla facilità di utilizzo di questa architettura di motore.

Evo 2T

Su tutte le versioni 2 tempi sono state introdotte novità volte all’affinamento tecnico del mezzo.
I propulsori dispongono di nuovi cuscinetti di banco a basso attrito che permettono di ridurre le perdite migliorando quindi le performance ed il rotolamento ai bassi rpm.
A livello di ciclistica, sia l’ammortizzatore posteriore che la forcella hanno ricevuto una nuova taratura con maggiore progressione per assorbire e smorzare al meglio gli impatti più importanti. Quest’ultima vanta anche i livelli di olio unificati fra gamba destra e sinistra al fine di permettere una più facile manutenzione.

Beta09_17side

Evo 4T

Il motore 300 4T ha subito un lavoro di sviluppo che ha apportato una nuova centralina con doppia scintilla che garantisce sempre una completa combustione aumentando quindi la prestazione e la precisione della risposta al comando del gas.
Ciò permette un innesco  immediato e preciso del carburante garantendo una migliore stabilità della carburazione in tutte le condizioni di utilizzo.
Introdotta anche una pompa olio maggiorata che riduce sensibilmente il freno motore ed elimina totalmente l’effetto on-off ai bassi regimi.
Rivisto completamente lo scarico nel layout degli interni per un incremento delle prestazioni e della linearità del propulsore che risulta ora sempre ripetibile in tutte le manovre.
A livello di ciclistica, come per la 2T, sia l’ammortizzatore posteriore che la forcella sono stati rivisitati per lavorare al meglio.

Beta09_17side4t

9th settembre, 2017

Tag:, , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini