Born To Be Faster Sons, un nuovo progetto intorno alla Yamaha XSR900

Dal 12 al 18 agosto tre italiani sul mitico Salt Flats di Bonneville

di

Un progetto nato in collaborazione con Virgin Radio, che vede protagonista la Yamaha XSR900, guidata da un trio di piloti che formano un team in “salsa rock”, tutta made in Italy

Born To Be Faster Sons, un nuovo progetto intorno alla Yamaha XSR900

Nell’ormai classicissimo “motoquartiere” di Milano, situato nel quartiere Isola di Milano, più precisamente presso il Deus Leica Theater, Yamaha ha deciso di organizzare una serata all’insegna del gusto vintage, in occasione della presentazione della prossima partecipazione alla Speed Week di Bonneville.

IMG_20170712_195844

Una serata intotalata “Born To Be Faster Sons” in cui Yamaha Italia ha ufficializzato la sua ultima impresa.
La casa di Iwata quest’anno ha infatti deciso di organizzare una spedizione oltre oceano, con tre dei “cavalieri nostrani” in sella alle loro XSR900, con l’intenzione di tornare a scatenare la “voglia di moto” tipica dei seventies.

Una avventura nata quasi per caso, come spesso accade, che coinvolge tre amici ben noti nell’ambiente motoristico italiano (e non solo). Si tratta infatti del mitico Giovanni di Pillo, giornalista, ma soprattutto storica voce del mondiale Superbike, di DJ Ringo, in rappresentanza di Virgin Radio e di Alberto Cecotti, giornalista professionista nonché manico di notevole esperienza (unico dei tre già stato sulla Salt Flat).

IMG_20170712_211724

La presentazione inizia con la visione di un filmato decisamente “old school”, ma di sicuro effetto, che è diventata anche una sorta di siparietto esilarante, più che una presentazione, in cui Andrea Colombi, Country Manager di Yamaha Italia, ha fatto da “pacere” tra Di Pillo, Ringo ed il Cek.

Il video, di una mezz’ora circa, è infatti un inno alla libertà, al movimento, alla voglia di tornare a divertirsi con tutti i prodotti Yamaha, dalle motoslitte alle barche da diporto passando, ovviamente, per tutti i modelli di moto prodotti in quel periodo. Un elogio al Giappone, che si stava velocemente evolvendo e che di lì a poco avrebbe invaso il mercato europeo con mezzi affidabili, veloci e performanti.

Le immagini mostrano come sia cambiato il mondo giovanile da allora ad oggi, soprattutto se si pensa all’evoluzione tecnica arrivata proprio dal Giappone, ma ha riacceso in noi la voglia di evadere dalla routine quotidiana con un mezzo che possa regalare emozioni “genuine” e col quale creare un feeling molto personale.

Alla fine del filmato si è colta anche l’occasione per festeggiare il decimo compleanno di Virgin Radio, con un taglio di torta eseguito dai tre valorosi che tenteranno l’impresa americana. Saranno proprio Yamaha e Virgin Radio i partner e sponsor dell’impresa del buono, del brutto e del cattivo, come si sono autodefiniti.

IMG_20170712_211447

Insomma, l’avrete capito, la serata è stata un antipasto del mix di modernità e gusto vintage che sarà al centro della spedizione e di questa nuova impresa, mediatica e non solo, che Yamaha andrà a condividere con tutti gli appassionati, soprattutto attraverso i suoi canali social.

Non ci resta dunque che attendere la settimana dal 12 al 18 agosto per vedere, gustare e vivere questa nuova esperienza condita dal “made in Japan” dei i mezzi e arricchita dal tocco di follia “made in Italy”, che forniranno i nostri 3 ragazzi.

Buon viaggio e tanto, tanto gasss!

14th luglio, 2017

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini