Piaggio Mp3 Lt 300ie Business, con un kit a prova di gita a Courmayeur [PROVA SU STRADA]

Affinato con il MY2017, lo abbiamo provato accessoriato per il freddo

di

Un ricco pacchetto di optional, per affrontare il freddo senza alcun timore, perfettamente in linea con lo stile e la sicurezza che l’MP3 mette in campo. Così diventa comodo quasi come un’auto, anche in caso di pioggia, ma resta pratico come uno scooter

Piaggio Mp3 Lt 300ie Business, con un kit a prova di gita a Courmayeur [PROVA SU STRADA]

Piaggio Mp3 Lt 300ie Business – Non è una novità assoluta, lo avevamo infatti già provato in passato (qui il link al nostro articolo), ma nel 2017 il primo tre ruote mai realizzato guadagna alcuni affinamenti, mentre si conferma con una gamma con due cilindrate, media con il 300 e grande con il 500, entrambi Euro 4. Se le modifiche possono sembrare marginali, hanno però portato a ridisegnare il telaio, con il duplice obiettivo di garantire doti superiori di stabilità e precisione nella guida e di accrescere la fruibilità del veicolo. Migliora l’ergonomia e ottimizza lo sfruttamento dello spazio di carico nel vano sottosella. Un restyling che mette nel mirino la posizione delle gambe ed il comfort, ancor prima del gusto estetico, ponendosi l’obiettivo di trovare la perfetta triangolazione manubrio-sella-pedana. L’apertura della sella, ora azionabile anche dal telecomando con Bike Finder (con accensione degli indicatori di direzione a distanza), è come di consueto elettrica e assistita da un comodo ammortizzatore.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_05

Oltre alle novità del MY2017, questo esemplare di Mp3 che stiamo per testare è a “prova di inverno”. Anche se la primavera è ormai cominciata, ci siamo potuti godere gli ultimi freddi al caldo. Si, perché il kit di accessori che può essere abbinato al tre ruote di casa Piaggio, vi può portare ovunque senza timore di congelarvi. Non fanno parte di un pacchetto e sono quindi acquistabili singolarmente, o abbinati liberamente in funzione delle vostre esigenze e preferenze.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_18

Una dotazione completa, che però può essere configurata liberamente
Si parte dal parabrezza alto, realizzato in materiale anti scheggia di elevata qualità, che offre il duplice vantaggio di una protezione più importante dall’aria e di avere finiture ed aste di supporto in linea con altri dettagli del veicolo. Il prezzo è di 274 euro.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_10

I pezzi forti sono però gli accessori riscaldati, partendo dalle manopole, che offrono 4 livelli di temperatura, regolabile da un pulsante grazie alla presenza della opzionale centralina a cui vanno abbinate. Il tutto (centralina esclusa) per 82 euro, forse la spesa migliore per combattere efficacemente il freddo, come vedremo.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_16

Vanno abbinate, non è quasi nemmeno il caso di dirlo, con le moffole antivento, in modo da sfruttare il “teporino” generato dalle manopole, senza disperderlo. Prezzo 45 euro.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_14

Il telo coprigambe non può mancare, sia per la protezione dall’acqua che dal freddo. Dotato di una fascia con velcro per tenerlo bloccato e fermo anche ad andature autostradali, ha un rivestimento interno in eco-pelo ed offre altri interessanti accessori, come il cavo con cui fissarlo al busto, favorendo il deflusso dell’acqua in caso di pioggia, oppure una pratica tasca con zip ed il telo per coprire la sella quando si lascia lo scooter parcheggiato sotto le intemperie, in modo da mantenere la sella perfettamente asciutta. Costo 135 euro.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_15

Con altri 71 euro la coperta diventa riscaldabile, sempre in abbinamento all’apposita centralina per gestire questo accessorio, su 4 livelli di temperatura.

La centralina per gestire i due riscaldamenti, per manopole e copertina, include i due pulsanti ed ha un costo di 158 euro.

Calcolatrice alla mano il “pacchetto” inverno, se includiamo tutto, arriva ad un costo complessivo di oltre 750 euro, poco meno di 500 se escludiamo il parabrezza.

La nostra prova
Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_02

Iniziamo male. Il giorno del ritiro dell’MP3 “a prova di gelo” è infatti uno dei primi con un clima primaverile. Ci verrebbe voglia di partire per andare a cercare il freddo in montagna, con una mezza provocazione, il kit di accessori per l’inverno è così completo da rendere questo Mp3 perfetto per una gita a Courmayeur, anche se all’atto pratico lo scopo di una configurazione di questo tipo è ben diverso. Partire da casa, magari a distanza di svariati chilometri dall’ufficio, senza doversi preoccupare del freddo, della pioggia e dell’asfalto scivoloso, questo è quello che si propone di ottenere il Piaggio Mp3 con gli accessori montati su questo esemplare. I primi giorni “caldi” in sua compagnia sono una conferma dei pregi già conosciuti, incluso il fatto che l’LT si guidi anche con la patente “B”, grazie alla presenza del terzo comando per i freni, a pedale, ma è curioso notare come, rispetto ai vecchi modelli, anche le frecce siano diverse, non più integrate nella carena e più sporgenti, come vuole la legge per questa categoria di veicoli. Gli accessori, spento il riscaldamento, non creano grossi disagi nemmeno quando il termometro sale. La copertina può eventualmente essere smontata per la bella stagione, anche se resta una gran comodità in caso di pioggia. Le moffole invece sono molto comode in tutti i mesi dell’anno, dato che è possibile rinunciare ai guanti, visto che proteggono anche dallo smog della città, permettendo alle manopole di restare pulite, oltre che calde in inverno. Una parte semirigida interna ne mantiene la forma in modo da lasciare sempre il giusto spazio e non ostacolare i movimenti delle mani. Il parabrezza offre una protezione buona, nettamente superiore a quello di serie, anche se, la conformazione dell’Mp3 lo porta ad essere piuttosto distante dal guidatore. Questa caratteristica finisce per produrre qualche principio di vortice ed una protezione non perfetta dall’aria.

Per fortuna tornano il freddo ed arriva il maltempo
Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_01

Lo ammettiamo, ci avevamo pensato davvero ad una gita fuoriporta, vuoi per mettere alla prova tutti gli accessori, ma anche per goderci le “piegone” che si possono affrontare senza timori grazie alla presenza della terza ruota. La brevettata sospensione anteriore mette infatti in sicurezza l’Mp3, che risulta stabile in ogni condizione. Possiamo permetterci, ad esempio, di affrontare una curva mettendo l’anteriore piegato sulle scivolose strisce pedonali, senza nessun pensiero. Dal suo debutto, chi lo ha provato, molto spesso ne è rimasto così colpito da diventarne un acquirente, convertendosi alle tre ruote, magari provenendo dalle due, magari dalle quattro. Quello che però rende davvero unico l’Mp3, è il suo saper trasmettere tranquillità nelle condizioni più difficili. Ecco allora che la pioggia diventa l’occasione per portare la nostra prova nella sua fase più importante. Per questo la perturbazione che ha colpito Milano, accompagnata da una drastica riduzione delle temperature, è stata per noi una delle meglio accolte di sempre. Il tepore della copertina, accesa alla partenza da casa la mattina di buon ora, ci porta al bar per il caffè quasi più caldi che se avessimo preso l’auto.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_09

Non dobbiamo porci nemmeno il problema di trovare un parcheggio coperto per evitare di avere la sella bagnata al nostro ritorno, basta coprirla con l’apposito accessorio per mantenerla perfettamente asciutta. Le mani poi possono trovare le manopole con una impugnatura perfetta, senza quei grossi guanti, altrimenti necessari per proteggerci dal freddo. Se ne possono usare di più leggeri, o farne addirittura a meno, dato che le moffole da sole sono un accessorio sufficiente a combattere le temperature basse. Con il riscaldamento rendono l’Mp3 perfetto anche per affrontare l’inimmaginabile, motociclisticamente parlando.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_06

Si potrebbe tranquillamente affrontare un lungo percorso con qualsiasi temperatura, con le gambe e le mani al caldo grazie al riscaldamento, mentre testa e busto sono ben protetti dal vento e sono sufficienti una buona giacca ed un casco chiuso (modulare o integrale), per non temere davvero nulla. Anche la pioggia si fa meno ostile, arriva in quantità ridotta e prevalentemente quando ci si ferma ai semafori, concentrata nella parte superiore del corpo. Non abbiamo sentito la necessità di utilizzare una mantella, grazie alla quale saremmo arrivati perfettamente asciutti a destinazione, ma anche in questo caso basta una giacca impermeabile, dato che il resto del corpo è protetto dagli accessori, con la grossa comodità di non dover mettere un piede a terra al semaforo, grazie al meccanismo di blocco della sospensione, che tiene dritto ed in equilibrio l’MP3.

Oltre alla terza ruota il pacchetto ABS / ASR mette in piena sicurezza
Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_19

Come oramai ci ha abituato il Gruppo Piaggio, anche l’Mp3 Lt 300ie Business da noi provato è dotato di serie del collaudato pacchetto ABS / ASR. Il primo agisce sui tre dischi freno, uno per ruota, impedendone il bloccaggio e consentendo di frenare in modo aggressivo anche a veicolo piegato. Il controllo di trazione, anche se i circa 23 cavalli del propulsore monocilindrico a 4 valvole di 278cc non lo renderebbero strettamente necessario, assicurano di non doversi mai trovare in difficoltà, nemmeno su fondi a bassissima aderenza.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_08

Per chi invece volesse osare, per cercare di capire quanto la terza ruota sia in grado di spostare in alto il limite, oppure per divertirsi un po’, l’ASR può essere disinserito con un tasto.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_03

A questo punto anche il motociclista più smaliziato apprezzerà l’MP3, perché trovarsi a far traversi sul pavè bagnato in tutta tranquillità ha il suo perché. In tutti gli altri casi, per chi non avesse mai guidato un Mp3, la doppia ruota anteriore rende la guida un po’ più “gnucca” rispetto ad un normale scooter, ma è solo una questione di abitudine, dopo un po’ di chilometri in sella non ci si fa quasi più caso. Un piccolo prezzo in termini di minor maneggevolezza, che è più che bilanciato dai vantaggi sul fronte della sicurezza e della stabilità in curva. Anche scendere da un marciapiede diventa più facile e sicuro, grazie alla terza ruota.

Un conto abbastanza importante è il giusto prezzo della sicurezza e del tepore per l’inverno
Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_04

Il prezzo di listino del Piaggio Mp3 Lt 300ie Business è di 7.890 euro. Sono 100 in più dello Sport, da cui differisce per alcune finiture estetiche più eleganti, incluse quelle della sella. Nello specifico troviamo finiture in grigio lucido dei cerchi ruota e delle maniglie del passeggero, oltre a tinte dedicate, dal Bianco Iceberg di questo esemplare al Nero Universo, oltre ad un nuovo Rosso metallizzato ed un altrettanto nuovo Blu metallizzato. Con il “pacchetto inverno” il prezzo complessivo di questo esemplare raggiunge circa 8.650 euro, una cifra indubbiamente importante, però con un risultato a prova di tutto, inverno e lunghe tratte incluse, oltre che ad un comfort che diventa, di fatto, una via di mezzo tra quello di uno scooter “convenzionale” ed un’auto, mantenendo inalterati i vantaggi pratici di un due ruote in quanto a velocità nel muoversi nel traffico ed altro.

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_17

L’unico difetto rilevante che ci sentiamo di annotare è relativo ai consumi. I 12 litri del serbatoio garantiscono una autonomia interessante, che può andare ben oltre i 200 Km, a patto di non sfruttare sempre tutta la potenza a disposizione. Se invece si usa uno stile di guida molto sportivo, ci si può attestare su 15-16 Km/l, vuoi per la stazza che passa i 200 Kg (206 per la precisione), ma anche il parabrezza alto non aiuta a contenere il consumo quando le velocità salgono.

PRO E CONTRO
Ci piace:
Versatile come uno scooter, ma con tenuta di strada da auto. Grazie agli accessori per l’inverno è perfetto per ogni clima
Non ci piace:
Consumi non troppo contenuti, prezzo con gli accessori “importante”

Piaggio Mp3 Lt 300ie Business: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★☆ 
Maneggevolezza:★★★★☆ 
Cambio e trasmissione:★★★★½ 
Frenata:★★★★½ 
Sospensioni:★★★★☆ 
Guida:★★★★½ 
Comfort pilota:★★★★☆ 
Comfort passeggero:★★★★☆ 
Dotazione:★★★★½ 
Qualità/Prezzo:★★★★☆ 
Linea:★★★★☆ 
Consumi:★★★★☆ 

Piaggio_MP3_LT300_pss_2017_13

Abbigliamento del test:
Casco Scorpion Exo-City Wind. Novità 2017, si tratta di un casco con calotta in componenti policarbonati avanzati, leggera e resistente. Dotato di un sistema di aerazione con prese d’aria regolabili e spoiler anteriore che permette di ridurre il rischio di sollevamento. Ha un cinturino sottogola automatico e micrometrico per uno sgancio rapido e per una regolazione precisa. Il rivestimento interno KwickWick2 è estremamente efficace, anallergico, smontabile e lavabile in lavatrice, oltreché dolce e gradevole al tatto, offre il massimo della traspirazione e del comfort al volto e alla testa accarezzandovi delicatamente. L’Exo-City è disponibile in 5 taglie da XS a XL sulla base di due misure di calotta, 10 colori e grafiche, ad un prezzo indicativo di 150 euro.

Giacca Tucano Urbano Trip

Servizio fotografico: LINGEGNERE

28th marzo, 2017

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini