Automotoretrò, inizia il countdown a Torino

Dal 3 al 5 febbraio presso il Lingotto Fiere

di

Automotoretrò 2017 - Al via la trentacinquesima edizione della storica esposizione torinese dedicata ai cimeli storici e al mondo delle corse. Tanti eventi e manifestazioni in programma, anche quest'anno in concomitanza con Automotoracing.

Automotoretrò, inizia il countdown a Torino

Dopo il grande successo dell passata edizione, la storica kermesse organizzata da Bea srl e GL Events Lingotto Fiere punta a superare la strabiliante quota di 65 mila visitatori, arricchendo la manifestazione con spettacolari eventi live e show all’aperto per animare la già elettrizzante aria che si respirerà a Torino dal 3 al 5 febbraio.

Per l’ottavo anno consecutivo si unirà anche Automotoracing, l’esposizione dedicata al mondo delle corse che sarà lieta di ospitare alcuni tra i più celebri marchi sportivi come Oz Racing, Sparco e MAK. Sembra inoltre lecito aspettarsi la massiccia presenza di tutti i marchi del gruppo FCA, con stand dedicati quindi ad Alfa Romeo, Fiat, Abarth e Jeep.

Per gli amanti delle due ruote come noi, saranno disponibili più di 16 stand nei quali si potranno ammirare alcuni tra i più preziosi pezzi di storia provenienti da marchi quali Ducati, Aprilia, MV Agusta, Moto Guzzi, BMW, Triumph e Norton. Da ricordare anche gli anniversari in onore dei 30 anni del Registro storico FMI e dei 70 anni della Lambretta alla quale è stata dedicata una mostra tematica e una vasto stand che ospiterà più di 20 modelli prodotti dalla Innocenti di Milano. Particolare attenzione a Maico, la casa motociclistica tedesca al quale verrà riservato un importante spazio nel quale esporrà le sue moto da cross e da enduro.

E’  POSSIBILE ACQUISTARE ONLINE I BIGLIETTI PER AUTOMOTORETRÒ E AUTOMOTORACING 2017 SUL SITO DI LINGOTTO FIERE

2nd febbraio, 2017

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini