Vespa Primavera 150, innovazione, dinamismo e stile made in Italy [PROVA SU STRADA]

Un design moderno apprezzato dal pubblico sia maschile che femminile.

di

Vespa Primavera 150, innovazione, dinamismo e stile made in Italy [PROVA SU STRADA]

Servizio fotografico: Alessandra Gandelli

Vespa Primavera 150 – Prima di iniziare la prova su strada, permettetemi una riflessione personale. Trentotto anni, una buona parte trascorsi in sella e poco meno di un milione di chilometri macinati ovunque, ma questa prova mi mancava. Per la verità sono stati tanti i momenti passati da ragazzino su uno scooter, ma una Vespa come questa non l’avevo mai provata. Le sue forme pulite e ordinate sono state disegnate per esser apprezzate da una grande varietà di pubblico sia femminile che maschile. Ecco, saliamo in sella alla Vespa Primavera 150 per il mio lungo test cittadino e partiamo! Vi ricordiamo anche che nelle scorse settimane abbiamo provato anche la Vespa “scocca piccola” in versione Sprint 125 (qui il link alla prova completa)

Estetica e finiture:

Rating: ★★★★★ 

Allestimento più ricco con l’aggiunta del sistema di frenata ABS di serie
Vespa_Primavera_150_PsS_2017_01

Il “Vespino” che dagli anni 60 ha messo in moto intere generazioni ed ha fatto innamorare moltissimi giovani in tutto il mondo, ancora una volta conferma la sua avanguardia tecnologica, che da sempre la distingue e ne ha segnato la storia. Si distingue per l’allestimento più ricco, con il sistema di frenata ABS ora di serie su tutte le versioni e un’utilissima presa USB situata all’interno del cassetto nel cruscotto. Quanto al sistema di frenata ABS va riconosciuto il salto di qualità per quanto riguarda la sicurezza che Piaggio non sottovaluta e proprio per questo lo ha introdotto come sistema di serie su tutti i suoi modelli.

Vespa_Primavera_150_PsS_2017_02

La Vespa Primavera è dotata inoltre di un sistema rilevamento giri – un sensore e una ruota fonica – che misura istantaneamente velocità e decelerazione della stessa rispetto a quella del veicolo. Questo sensore dialoga con la centralina elettroidraulica che a sua volta attiva il sistema ABS qualora la ruota deceleri bruscamente, evitando il cosiddetto bloccaggio. Le ruote che equipaggiano la Vespa Primavera sono in lega leggera pressofusa sia per l’anteriore che per il posteriore. Il freno anteriore a disco in acciaio con comando idraulico è da 200 mm mentre il freno posteriore è a tamburo con comando meccanico da 140 mm. Per rendere Vespa ancora più unica è disponibile una bella e morbida sella in vera pelle “Made in Italy”. I nuovi propulsori sono frutto di una progettazione con avanzati livelli di qualità e soprattutto affidabilità. Nella fase di collaudo sono stati percorsi molti chilometri, a dimostrazione della grande attenzione della casa italiana per gli aspetti di qualità e processo del prodotto.

Motore e prestazioni:

Rating: ★★★★½ 

Nuovi motori i-Get dalle prestazioni di ottimo livello
Vespa_Primavera_150_PsS_2017_05

I nuovi motori che equipaggiano Vespa Primavera 150, sono dei modernissimi monocilindrici a 4 tempi con distribuzione a 3 valvole, raffreddati ad aria e dotati di una iniezione elettronica. I motori i-Get di Vespa Primavera sono monocilindrici completamente nuovi sia nella componentistica meccanica, sia nella parte elettronica. Nel dettaglio sono da segnalare:
– l’albero motore, con inerzia maggiorata del 24% rispetto al precedente propulsore, per una decisa riduzione delle vibrazioni e una migliore fluidità di marcia;
– il nuovo motorino di avviamento, decisamente più silenzioso;
– il nuovo coperchio della trasmissione, per un’ ulteriore riduzione della rumorosità e aumento della rigidezza;
– il sensore barometrico per una combustione sempre ottimale.
Inoltre è stato rinnovato anche il nuovo impianto di scarico, reso più bello e più silenzioso. L’erogazione di potenza e coppia raggiunge ottimi livelli di regolarità e affidabilità, anche nella guida di traffico intenso nelle grandi città dove a farla da padrone è il traffico con continui “stop and go”. I motori sono omologati secondo la Multidirettiva Euro 4 e sono capaci di erogare una potenza e una coppia massima di 9,5 kW a 7.750 giri/min di potenza e 12,8 Nm a 6.500 giri/min. di coppia massima.

Guida e maneggevolezza:

Rating: ★★★★½ 

Comfort e grande agilità anche nel traffico
Vespa_Primavera_150_PsS_2017_11

Salendo in sella subito ci troviamo a nostro agio, l’impostazione e la posizione di guida sono confortevoli e garantiscono sempre spostamenti piacevoli e rilassati. L’altezza della sella permette di appoggiare tranquillamente i piedi a terra, i comandi sono ben posizionati e ci si familiarizza in un attimo. Il peso a fermo è quasi impercettibile. Dopo appena qualche chilometro, tra le strade di Milano, mettiamo alla prova le doti di agilità della nuova Vespa, percorrendo un tratto urbano e molto trafficato delle stradi milanesi che ci consente di testare con mano le doti di questa Vespa. Notiamo fin da subito l’agilità e la stabilità. Assorbe le asperità in maniera egregia e rimane molto stabile nei curvoni veloci. Sgusciare tra le auto incolonnate è un gioco da ragazzi, grazie anche alle dimensioni molto compatte e al ridotto raggio di sterzata. Grande maneggevolezza, dunque, grazie al suo peso contenuto sia da fermo che in ordine di marcia, merito anche dalle ruote piccole da 11 pollici.

Vespa_Primavera_150_PsS_2017_04

Le sue sospensioni, monobraccio con molla elicoidale e monoammortizzatore doppio effetto, digeriscono con disinvoltura buche e tombini. Ha la coppia giusta per scattare al semaforo e la potenza per non disdegnare qualche tratto autostradale, garantendo un allungo sufficiente. Un mezzo perfetto per gli spostamenti di tutti i giorni! Le vibrazioni sono molto contenute e il motore è tanto generoso da poter permettere i sorpassi facilitati tra le macchine. Sul gelido asfalto di dicembre abbiamo voluto testare la frenata grazie al sistema integrato ABS e non si sentono le pulsazioni tipiche dell’intervento dell’antibloccaggio. Il mezzo appare solido e ben piantato! Questo sistema, sviluppato appositamente per Vespa Primavera, è stato progettato per offrire il massimo della sensibilità, grazie al sensore che dialoga con la centralina elettroidraulica, garantendo leggerezza oltre alla sicurezza e al piacere di guida su strada. Discreto il comportamento del freno posteriore a tamburo un po’ “gommoso”, sensazione tipica del freno a tamburo. Come annunciato dalla Casa, i consumi sono davvero contenuti. Pur non viaggiando a velocità costante, aprendo e chiudendo il gas di continuo nel tratto urbano e trafficato di Milano, la lancetta della benzina, dopo un paio di ore si è abbassata di poco, questo grazie anche al modernissimo motore con distribuzione a tre valvole che assicura ottime prestazioni di consumi ed emissioni. La capacità di carico è buona ed il sottosella può contenere un casco integrale. In sintesi la Vespa Primavera si conferma un mezzo facile, maneggevole ed a suo agio nel traffico.

Prezzo e consumi:

Rating: ★★★★☆ 

Consumi ridotti e prezzo giustificato dall’ ABS di serie
Vespa_Primavera_150_PsS_2017_03

Abbiamo detto della brillantezza del nuovo propulsore, queste performance non trascurano però un fatto molto importante, ovvero i consumi: i valori di consumo del carburante sono ridotti al minimo, permettendo di raggiungere i 41 km/l rilevati nel ciclo WMTC (World Motorcycle Test Cycle), che tiene conto di diversi tipi di percorso sia urbani che extraurbani e autostradali. Con un pieno di carburante si possono percorrere addirittura 328 km grazie anche al capiente serbatoio da 8 litri (di cui 2 litri di riserva). Noi, come nel caso della Sprint 125, abbiamo rilevato valori superiori ai 30 Km/l, anche sfruttando a fondo il propulsore. La nuova Vespa Primavera è proposta nelle cilindrate di 50 (2 o 4 tempi), 125 e 150 cc ed è disponibile in quattro varianti cromatiche: Rosso Dragon (con sella beige), Nero Vulcano (con sella rossa), Blu Midnight (con sella beige) e Montebianco (con sella rossa). Vespa Primavera è disponibile anche nelle varianti 70° Anniversario e Touring, speciali allestimenti, dove quest’ultimo è caratterizzato da un portapacchi anteriore e da un portapacchi posteriore entrambi cromati che, come testimoniato nella più classica iconografia Vespa, aumentano in modo considerevole la capacità di carico e preparano lo scooter più amato al mondo a qualunque avventuroso tragitto. Sono parte dell’allestimento Touring anche la nuova colorazione Marrone Crete Senesi, l’elegante cupolino e la targhetta dedicata.

Vespa_Primavera_150_PsS_2017_06

Ampia la gamma di accessori, come sempre nella storia di Vespa, anche la nuova Primavera offre un’ampia gamma di accessori per la personalizzazione del veicolo e il maggior comfort nella guida. Il bauletto dedicato a Primavera è completamente verniciato in tinta con il veicolo e arricchito dal celebre logo Vespa cromato in rilievo e può contenere un casco integrale. Il bauletto è disponibile anche con schienalino. Il supporto cromato per il montaggio del bauletto può essere utilizzato anche come portapacchi. La massima protezione è garantita dal parabrezza realizzato in metacrilato anti scheggia di alta qualità, personalizzato con logo Vespa e le aste di supporto sono realizzate con finitura chiara in linea con gli altri dettagli estetici. Vespa Primavera può essere equipaggiata anche con un cupolino – disponibile sia in materiale trasparente sia fumé – che completa elegantemente il design del veicolo. I portapacchi anteriore e posteriore cromati sono al tempo stesso uno degli accessori più classici di ogni Vespa a testimonianza dello spirito da grande viaggiatrice che ogni Vespa ha sempre posseduto e la nuova Vespa Primavera non fa eccezione. Le protezioni cromate perimetrali anteriori, posteriori e del parafango rifiniscono elegantemente il veicolo. La linea accessori comprende anche la borsa interna per il bauletto, il comodo cavalletto laterale – realizzato in acciaio verniciato in nero – che rende più facile il parcheggio di Primavera, il telo copri veicolo per esterno, quello indoor “big logo” – entrambi dotati di comode aperture per ospitare gli ingombri di eventuali accessori- e il tappetino in gomma. Per Vespa Primavera è disponibile l’antifurto elettronico e l’antifurto meccanico sella -manubrio, oltre ad una linea di altri antifurti meccanici personalizzati. Immancabile è il telo copri gambe pratico e veloce da montare che offre un’ottima protezione dagli agenti atmosferici grazie all’utilizzo di materiale termico. Il telo di Vespa Primavera si contraddistingue per il logo Vespa in metallo e garantisce massima stabilità anche alle alte velocità. Il coprisella e l’antifurto sono integrati nell’accessorio. Ad impreziosire Vespa Primavera è la borsa bauletto in cuoio naturale o nero, realizzato interamente a mano che può contenere un casco jet con visiera e può essere montato sul supporto bauletto del portapacchi. Il prezzo della Vespa Primavera 150 è di 4.470 euro.

PRO E CONTRO

Ci piace:
Motore – Maneggevolezza

Non ci piace:
Freno a tamburo poco efficace

Vespa Primavera 150: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★★ 
Maneggevolezza:★★★★★ 
Cambio e trasmissione:★★★★½ 
Frenata:★★★★☆ 
Sospensioni:★★★★½ 
Guida:★★★★★ 
Comfort pilota:★★★★½ 
Comfort passeggero:★★★★☆ 
Dotazione:★★★★½ 
Qualità/Prezzo:★★★½☆ 
Linea:★★★★★ 
Consumi:★★★★★ 

Abbigliamento del test:

Vespa_Primavera_150_PsS_2017_09

Giacca – Tucano Urbano Task: giacca di taglio corto, con fondo in maglia Hydroscud, esterno in poliestere, antivento e impermeabile, fodera in poliestere con imbottitura termica sempre in poliestere. Chiusura elastica interna antivento sul polso, tasche esterne e interne di diverse dimensioni.

Scarpa – Sneaker con protezioni StylMartin: scarpe urban a tutto un’altro livello. Prodotte utilizzando tessuto traspirante ed inserti in pelle di alta qualità, queste scarpe sono perfette per la vita di ogni giorno in città, sopra la moto e non. Disegnate sia per gli uomini che per le donne.

Guanto – Clover: guanto corto in pelle con guscio rigido sulle nocche, soffietto elasticizzato dorso e dita per migliorare la flessibilità. Polso regolabile con cinturino per chiusura di sicurezza

Casco – Caberg Ghost: la calotta è realizzata in materiale tricomposito (fibra di vetro, carbonio, kevlar) in due taglie di calotta, è inoltre disponibile anche la versione full carbon con calotta interamente realizzata in Carbonio. Una forma e uno stile aggressivo si uniscono ad una funzionalità unica sul mercato. Questo jet è infatti equipaggiato con una particolare visiera a forma di occhiale che aderisce al viso grazie alla spugna presente sul profilo inferiore della stessa. Gli interni sono realizzati con tessuti traspiranti e anallergici completamente removibili e lavabili. Le finiture tutte italiane come i cinque rivetti affogati nel bordo calotta, le prese d’aria in acciaio poste sul paranuca e gli inserti in eco pelle dimostrano l’attenzione e la cura dei dettagli.

Vespa_Primavera_150_PsS_2017_07

5th gennaio, 2017

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento





Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini