WP_User Object
(
    [data] => stdClass Object
        (
            [ID] => 13
            [user_login] => Alberto Lattuada
            [user_pass] => $P$BkdROj2EpeazSWOS1UHNlABN6gXVW61
            [user_nicename] => alberto-lattuada
            [user_email] => info@maneki.it
            [user_url] => 
            [user_registered] => 2014-08-27 14:11:25
            [user_activation_key] => $P$BRVdLjTVwzINf4BkUxtT.QilbbIEW4.
            [user_status] => 0
            [display_name] => Alberto Lattuada
        )

    [ID] => 13
    [caps] => Array
        (
        )

    [cap_key] => wp_capabilities
    [roles] => Array
        (
        )

    [allcaps] => Array
        (
        )

    [filter] => 
)
BMW

BMW R60/2, una meraviglia fatta di LEGO

Potrebbe diventare anche un modello di serie

BMW R60/2, una meraviglia fatta di LEGOBMW R60/2, una meraviglia fatta di LEGO

BMW R60/2 – La BMW R60/2 del 1967 è un oggetto da collezione. Ora il mito sarà anche in versione Lego. Tutte le sue caratteristiche sono state tradotte fedelmente con piccoli mattoncini. Della R60 esistono tre versioni, quella costruita dal 1956 al 1960, equipaggiata con un motore da 28 CV, e quella costruita dal 1960 al 1969, denominata R60/2 ed equipaggiata con un bicilindrico boxer da 30 CV. A queste si aggiunge la R60US (con motore da 30 CV), costruita dal 1968 al 1969.

La BMW R60/2 del 1967 è stata trasformata in un’opera d’arte fatta di lego da un cultore di questo modello del marchio tedesco. Ci vorranno, però ben 10 mila sostenitori per trasformarla in un modello di serie. Sì, avete sentito bene. Tutto ciò sarà possibile grazie al programma LEGO Ideas. Al raggiungimento, nei tempi prescritti, di un numero adeguato di supporter, sarà possibile la messa in listino. Il nome dell’autore della proposta è maximecheng03, che ora ha circa un anno e mezzo per raggiungere quota 10.000 sostenitori.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in BMW

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli correlati